15 49.0138 8.38624 1 0 4000 1 https://harowo.com 300 0
theme-sticky-logo-alt
theme-logo-alt

Bolla di criptovaluta – È qui? Dovremmo essere preoccupati?

La criptovaluta è una bolla? Questa è la domanda da 800 miliardi di dollari. In passato, abbiamo visto Bitcoin raggiungere nuovi massimi storici seguiti da una frenesia di nuovi investitori che hanno acquistato la loro prima criptovaluta.

In questo articolo analizzeremo le bolle nel corso della storia, tracciamo parallelismi con il mercato delle criptovalute e riveleremo la nostra strategia di acquisto per le criptovalute.

Cos’è una bolla?

È un punto in un ciclo di mercato in cui l’investimento razionale esce dalla finestra e viene sostituito da un “investimento emotivo”. Questo tipo di investimento non è guidato dal valore effettivo del patrimonio, ma dalle aspettative per il futuro, dalla paura di perdersi e dall’avidità.

Nei mercati finanziari vediamo “investimenti emotivi” che portano a una mentalità da branco più e più volte. Se una risorsa è “calda”, naturalmente i notiziari iniziano a riferire sulla risorsa più frequentemente e questo aumenta la consapevolezza e l’entusiasmo del pubblico. Il risultato è che sempre più nuove persone acquistano l’asset e questo fa aumentare la domanda e il prezzo aumenta di conseguenza. Abbiamo visto questo tipo di comportamento raggiungere il picco con Bitcoin nel dicembre 2017, risultando in un massimo storico di $ 20.000 per Bitcoin.

Una volta che l’euforia si attenua, il prezzo si corregge. La caduta del prezzo è solitamente guidata dalla negazione, dalla paura, dalla capitolazione e dalla disperazione. Questo è noto come “scoppio di bolle”. Il problema con i cicli di mercato è che tendono a ripetersi più e più volte. Scoppia una bolla e di solito nasce una nuova corsa dei tori. Questo spiega la volatilità di Bitcoin nel corso degli anni.

Siamo in una bolla crittografica?

Teoria sulle bolle.

Il mercato delle criptovalute suggerisce che siamo tornati alla media.

Guardando i dati sui prezzi di Coinmarketcap sembra che siamo tornati alla media.

La criptovaluta è una bolla?

In breve, crediamo che la criptovaluta sia in una bolla. Il motivo è che l’azione dei prezzi per la capitalizzazione di mercato complessiva delle criptovalute sembra essere in gran parte guidata dalle emozioni. Un ottimo esempio di ciò sono i grandi movimenti dei prezzi delle criptovalute basati su voci, ad es. la voce di Ripple aggiunto a Coinbase il 5 marzo 2018 che ha comportato un aumento del prezzo di quasi il 6%.

Non intendiamo diffondere paura, incertezza e dubbio nel mercato. È solo che la nostra analisi ci porta a credere che la nuova tecnologia e le bolle vadano di pari passo. In effetti potremmo arrivare a dire che è inevitabile che la nuova tecnologia produca bolle.

Crypto Bubble. Quali altre prove hai?

Attualmente nel mercato c’è una disconnessione nell’ampio divario tra i prezzi delle criptovalute e la tecnologia:

  • Cardano non ha un prodotto funzionante e ha una capitalizzazione di mercato attuale di $ 6,5 miliardi (massimo storico di $ 33 miliardi).
  • EOS non ha un prodotto funzionante e ha raggiunto una capitalizzazione di mercato di 12 miliardi di dollari.

Come può qualcosa senza un prodotto funzionante essere mai stato valutato così tanto? È dovuto all’aspettativa di risultati futuri. Non vi è alcun problema intrinseco per la presenza di un divario tecnologico e di prezzo, a condizione che il progetto soddisfi in futuro. Se la tecnologia blockchain e la criptovaluta saranno ampiamente adottate, quelle che effettivamente forniscono prodotti e risolvono i problemi del mondo reale probabilmente diventeranno le Amazzoni di domani.

Pensiamo che le criptovalute siano in una bolla perché la differenza tra il prezzo e la tecnologia / adozione sottostante è grande quanto è. Il prezzo delle criptovalute non è determinato tanto da fondamentali come; numero di utenti, entrate e prodotti funzionanti. Invece il principale motore delle valutazioni crittografiche è l’aspettativa:

  • Il valore e l’adozione che possono derivare da nuove partnership.
  • La quota di mercato che il progetto può assumere nella nicchia in cui compete.
  • Il prodotto verrà distribuito come descritto nel loro white paper.
  • Cryptos aumenterà di prezzo in futuro.

Questo è il motivo per cui pensiamo che i prezzi delle criptovalute siano stati attualmente spinti oltre “qualsiasi riflesso accurato o razionale del loro valore effettivo”. Per questo motivo, il mercato delle criptovalute è in una bolla.

Tuttavia, essere una bolla non distrugge affatto il caso dell’investimento. Se pensi a una nuova tecnologia, il valore è sempre basato sulle aspettative. Nessuna nuova tecnologia viene creata e raggiunge immediatamente l’adozione di massa. Queste cose richiedono tempo e la criptovaluta non è diversa.

Qual è il prezzo razionale per le criptovalute?

È molto difficile determinare il valore effettivo di una criptovaluta specifica. Molti progetti crittografici non hanno un prodotto funzionante e solo una promessa da mantenere in futuro. Siamo sicuri che hai sentito persone dire qualcosa del genere:

“Crypto X è incredibile e rivoluzionerà [inserire nicchia] che è un mercato in dollari [inserire valore]. Se crypto X ottiene anche una quota di mercato Y%, varrebbe [inserire valore]. I prezzi di oggi sono incredibilmente economici se si considera questo. Entra ora per fare un sacco di soldi. ‘

Con la criptovaluta dobbiamo accettare che nessuno sa con certezza se verrà adottata su larga scala. Il valore delle criptovalute è la loro capacità di fornire soluzioni migliori a problemi reali. Queste soluzioni diventano davvero preziose solo se vengono adottate in massa.

Negli affari lo chiamiamo effetto di rete. Ad esempio: se c’è una persona su Facebook, essenzialmente non ha alcun valore. Se 2 miliardi di persone utilizzano Facebook, la rete FB diventa estremamente preziosa. Lo stesso vale con la criptovaluta. Questo è il motivo per cui sentirai così tante persone fare un grande affare di criptovaluta o adozione di Bitcoin. L’adozione significa semplicemente che ci sono più utenti su una rete e questo aumenta le valutazioni delle criptovalute.

Chiunque ti dica che una criptovaluta dovrebbe essere valutata a X, francamente non ne ha la più pallida idea e sta solo speculando. Pensiamo che le domande importanti da porre siano:

  1. Il progetto a cui sei interessato risolve un problema reale?
  2. La soluzione è migliore di quella che c’è là fuori?
  3. Col tempo pensi che molte persone useranno effettivamente la soluzione?
  4. Ora è un prezzo di entrata accettabile per gli investimenti?

È abbastanza semplice: se una criptovaluta non ha utenti, alla fine non varrà nulla.

3 principali bolle del passato e cosa possono dirci sul futuro della criptovaluta?

La maggior parte dei lettori probabilmente crederà che le bolle siano una brutta cosa. Noi di TC chiediamo di differenziarci e di vedere le bolle come una cosa positiva. Cerchiamo di spiegare e rivedere cosa è successo nelle bolle storiche.

Grafica del treno

La mania ferroviaria britannica degli anni ’40 del XIX secolo

La prima locomotiva a vapore fu lanciata nel 1804. Agli albori della costruzione della ferrovia, qualsiasi nuovo progetto avrebbe richiesto l’autorizzazione del Parlamento per andare avanti. Ci fu una mini mania ferroviaria tra il 1836 e il 1837 in cui il Parlamento autorizzò la creazione di 59 ferrovie.

Nel 1840 una minore regolamentazione e un’economia più forte portarono alla creazione di 100 compagnie ferroviarie del Regno Unito in un brevissimo lasso di tempo. I prezzi delle azioni per tutte queste società stavano andando alle stelle e molte persone comuni hanno investito pesantemente in progetti ferroviari. Ciò ha provocato la bolla degli asset nota come Railway Mania.

Va notato che la locomotiva a vapore non era una nuova tecnologia negli anni Quaranta dell’Ottocento. Le persone hanno visto il valore di poter trasportare persone e merci, più velocemente ea un costo inferiore che mai. Gli investitori prevedevano la creazione di una “nuova economia” e volevano investire in quella.

Sai, gli investitori ferroviari avevano ragione. Le ferrovie erano davvero il futuro. Ma qualunque sia il paese in cui ti trovi in ​​questo momento, scopri quante compagnie ferroviarie operano in esso e da quanto tempo sono in attività. Scommettiamo che sia un elenco molto breve.

La bolla di Railway Mania è stata essenziale per l’esistenza delle ferrovie che vediamo oggi in tutto il mondo. La bolla ha finanziato l’infrastruttura tecnica (linee ferroviarie) e ha consentito l’adozione della ferrovia di massa.

Grafica pop bubble dotcom

The Dotcom Bubble 1997-2001

Un numero enorme di società è stato creato in un breve lasso di tempo. I prezzi delle azioni per il business online stavano salendo alle stelle. Entrate e fondamentali non erano importanti. Il semplice fatto di essere online significava che un’azienda avrebbe spinto al rialzo il prezzo delle sue azioni.

Anche l’aggiunta di.com alla fine del nome di una società è stata sufficiente per vedere un massiccio aumento del prezzo delle azioni. Possiamo vedere questo impatto sul prezzo delle azioni oggi con società come Kodak. Nel gennaio 2018 Kodak ha annunciato la sua intenzione:

“Per costruire una piattaforma di gestione dei diritti digitali, soprannominata KODAKOne, che utilizzerà la tecnologia blockchain e scansionerà continuamente il Web per monitorare e proteggere l’IP delle immagini registrate nel sistema”.

Dopo l’annuncio, il prezzo delle azioni Kodak è aumentato del 250% entro due giorni. Questo ci sembra molto simile a quello che è successo durante il boom delle dotcom. Come con il boom delle dotcom, molte persone sono state interessate al trading di criptovalute e agli investimenti in progetti senza entrate.

Sì, gli investitori che hanno acquistato società durante la bolla delle dotcom probabilmente hanno perso denaro. Ma quelli che hanno investito nelle società giuste e HODL hanno fatto davvero molto bene. Amazon è stata fondata nel 1994 e aveva un prezzo delle azioni di oltre $ 100 al culmine della bolla delle dotcom. Dopo lo scoppio della bolla aveva un prezzo delle azioni inferiore a $ 10. Oggi, le azioni Amazon vengono scambiate a $ 1.545 per azione. Coloro che hanno investito in Amazon anche al culmine, hanno ancora un ritorno di 15 volte sui loro soldi se lo hanno fatto fino ad oggi.

In realtà è l’investimento fatto nel periodo delle dotcom che dobbiamo ringraziare guidando l’aggiornamento dell’infrastruttura tecnica. Ciò include la connessione di case, città e paesi a Internet. Questa infrastruttura è stata la base del nostro mondo online oggi.

Grafica a bolle di tulipano

Dutch Tulip Bubble 1634-1637

Forse questa è una delle bolle più folli della storia. Un bulbo di tulipano ha raggiunto il prezzo di una casa in questa mania. Ciò di cui le persone non parlano è che a lungo termine questo è stato probabilmente fantastico per l’Olanda. Suona pazzo? Ebbene, un fatto divertente è che l’Olanda esporta circa 214 milioni di euro di tulipani all’anno. È ogni anno. Se la Tulip mania non fosse accaduta, l’Olanda sarebbe diventata una potenza dei tulipani? Vorremmo effettivamente sostenere che la bolla dei tulipani ha creato molto valore a lungo termine.

Temi comuni di bolle

Con qualsiasi bolla, gli investitori invariabilmente dicono cose come “New Economy “ e “questa tecnologia cambierà tutto “. Il più delle volte, questa affermazione è effettivamente vera e le masse hanno predetto il futuro. Il problema con tali aspettative è che molti sono delusi dal tempo effettivamente impiegato per l’adozione su vasta scala della nuova tecnologia.

Con la criptovaluta, pensiamo che ci sia una bolla, ma crediamo anche che i progetti blockchain cambieranno il mondo a lungo termine. Il fatto che molte persone ora si pongano la domanda “la criptovaluta è una bolla?” È in realtà una buona notizia per la tecnologia e l’eventuale adozione di massa, se studiamo la storia delle bolle passate.

Vuoi altre prove che la criptovaluta è in una bolla? Bene, diamo un’occhiata alla ICO mania tra l’estate 2017 e oggi.

  • Il numero di ICO è aumentato notevolmente. Questo è simile a quello che è successo con la creazione di molte società ferroviarie e Internet in un breve lasso di tempo.
  • La maggior parte degli ICO non ha prodotti funzionanti e gli ICO valutano le loro aziende a livelli sempre più alti. Ciò significa che c’è un divario crescente tra il prezzo delle criptovalute e la tecnologia. Le valutazioni sono invece guidate dalle aspettative future, piuttosto che dai fondamentali.

Va notato che crediamo che ci siano molti buoni ICO e una vera innovazione che sta accadendo nello spazio. Siamo condizionati a credere: Bubble = Bad. In effetti pensiamo che sia l’opposto e Bubble = Buono.

Le bolle sono una buona grafica

Perché le bolle sono buone?

Con qualsiasi nuova tecnologia o innovazione, ha bisogno di finanziamenti per diventare un prodotto reale e quindi essere ampiamente adottato. Molto semplicemente, le persone non lavorano gratuitamente. Il clamore mediatico che circonda le bolle è buono, poiché rende più persone consapevoli della tecnologia. Questo è importante per favorire l’adozione di massa in un secondo momento.

In un ICO, la società sta effettivamente raccogliendo i soldi che pensano sia necessario per raggiungere la roadmap completa. A volte questo è più di 5 anni nel futuro o più a lungo. Ciò si traduce in progetti esistenti già completamente pagati. Non c’è nessun pessimo investitore che ritiri i finanziamenti e uccida il progetto. Ciò significa che l’innovazione è libera di prosperare senza problemi di finanziamento e pensiamo che questa sia una grande cosa per il futuro dei progetti di criptovaluta.

L’infrastruttura costruita ora dovrebbe servire bene i futuri progetti di criptovaluta in futuro. Di che tipo di infrastruttura ha bisogno la crittografia?

Il semplice acquisto di criptovaluta richiede un’infrastruttura. Potrei dover depositare su Coinbase e trasferire il mio Bitcoin su Binance per ottenere qualche moneta calda. Coinbase e Binance sono un tipo di infrastruttura per il mondo crittografico.

Un altro esempio potrebbe essere una piattaforma per sviluppatori come Ethereum. Le applicazioni decentralizzate costruite su di esso beneficiano dell’infrastruttura già prevista da Ethereum.

Ricorda, le bolle segnalano cose buone per il futuro della criptovaluta.

Quando acquistare in Crypto Bubble?

Se stai pensando di investire in criptovaluta, solo tu puoi decidere se vale la pena correre il rischio. Tuttavia, seguiamo personalmente alcune regole su quando e come investire.

  • Sempre al massimo, non comprare. Non compriamo mai criptovalute quando sono ai massimi storici. Questo ti impedisce di essere il povero ragazzo che compra Bitcoin a $ 20.000 e panico che vende a $ 6.000. Crediamo che valga la pena acquistare ogni asset al giusto prezzo.
  • La media dei costi in dollari è potente. Mettere da parte un importo fisso ogni mese e investire significa distribuire il punto di ingresso, ad esempio acquistando meno gettoni quando il prezzo è alto e di più quando il prezzo è basso. Questa strategia aiuta a evitare di andare all in a prezzi davvero alti e la tentazione di vendere quando il mercato scende.
  • Fai l’opposto di ciò che senti nei notiziari. Hai sentito che Bitcoin è morto? Probabilmente è un buon momento per acquistare. Vedi CNBC che fa un video su come acquistare Ripple? È probabile che il mercato sia vicino al massimo e ora sia un buon momento per esaurirsi.

    CNBC chiama in alto per Ripple

    La CNBC ci ha gentilmente insegnato come fare da Ripple il 5 gennaio 2018.

     

    La CNBC ha quasi previsto il massimo del mercato di Ripple

    Il 5 gennaio 2018 la CNBC ha praticamente definito il top per Ripple. Chiunque segua la guida su come acquistare della CNBC si trova in una grossa perdita. Fonte immagine Coinmarketcap.com.

  • Non comprare The Hype. Tutti parlano di criptovaluta o di qualche nuova moneta? È probabile che il prezzo sia gonfiato e non sia un buon momento per acquistare la criptovaluta. Meglio aspettare quando nessuno ne parla e il mercato cala.

In cosa ci insegnano a investire le bolle storiche?

Da quello che abbiamo imparato dalle bolle del passato, cosa sopravvive dopo che la bolla è scoppiata? Il tema comune è la nuova infrastruttura. Questo è il motivo per cui amiamo il caso di investimento per le criptovalute che sono giochi di infrastruttura. Non tutti avranno successo, ma siamo fiduciosi che quando scoppierà la bolla, la prossima Amazon a risorgere dalle ceneri sarà un’infrastruttura crypto.

Conclusione

Nessuno sa se la criptovaluta avrà un posto a lungo termine nel mondo o creerà la New Economy come molti sostengono. La criptovaluta è una bolla? Noi lo crediamo, ma sosteniamo che le bolle siano effettivamente necessarie affinché la nuova tecnologia possa prosperare. Se stai pensando di investire in criptovaluta, ricorda che se i progetti non vengono consegnati e colmano il divario tra prezzo e tecnologia, molto probabilmente il prezzo scenderà.

Investi solo ciò che sei disposto a perdere. Ma ricorda che se la crittografia ha successo, il tuo supporto per il mercato delle criptovalute era necessario per renderlo possibile.

Ti piacciono le criptovalute? Allora dovresti amare le notizie sulle bolle crittografiche!

Previous Post
Revisão da carteira do Bread (BRD): como armazenar seu bitcoin
Next Post
Супер ръководство за криптовалута Wanchain (WAN)