15 49.0138 8.38624 1 0 4000 1 https://harowo.com 300 0
theme-sticky-logo-alt
theme-logo-alt

Spiegazione dell’ETF Bitcoin: influenzerà il prezzo di BTC?

Cos’è un ETF?

Un ETF, o Fondo negoziato in borsa, rappresenta una forma di veicolo di investimento che tiene traccia della performance di un asset specifico. Ciò ti consente di investire in un asset senza dover possedere effettivamente l’asset stesso.

Poiché la maggior parte dei trader non è interessata a possedere l’asset reale ma solo a realizzare profitti, gli ETF semplificano il processo di investimento. Visto che molti ETF tradizionali puntano a panieri più grandi di attività che hanno tratti comuni, consentono agli investitori di diversificare facilmente le loro partecipazioni.

Come funziona un ETF Bitcoin?

Un ETF Bitcoin è un tipo di ETF che segue il prezzo del Bitcoin. Ciò consente agli investitori di avere un’esposizione all’asset, senza che siano coinvolti nel processo di scambio di Bitcoin stesso. Poiché i titolari di ETF non saranno investiti direttamente nel Bitcoin stesso, non dovranno preoccuparsi delle misure di archiviazione e sicurezza richieste agli investitori in criptovaluta.

In che modo investire in Bitcoin ETF è diverso dall’investire in Bitcoin?

Se un ETF Bitcoin imita il prezzo della criptovaluta stessa, perché non investire direttamente nella moneta? Prima di tutto, come accennato prima, non ci sono installazioni di wallet o procedure di sicurezza per detenere Bitcoin. Inoltre, l’investitore non deve interagire con gli scambi di criptovaluta; possono semplicemente acquistare e vendere l’ETF tramite borse e mercati tradizionali.

Un altro vantaggio degli ETF Bitcoin è che consente agli investitori di vendere allo scoperto le azioni dell’ETF se ritengono che il prezzo del Bitcoin si deprezzerà in futuro. Questo tipo di investimento non può essere fatto nel mercato tradizionale delle criptovalute.

L’aspetto più importante sarebbe che gli ETF sono molto meglio compresi nel mondo degli investimenti rispetto alle criptovalute. Un investitore che sta cercando di entrare nello spazio crittografico potrebbe essere più propenso a optare per il trading di un veicolo di cui ha già una migliore comprensione.

Approvazione SEC

Finora le proposte di ETF basate su criptovalute sono state respinte dalla US Securities and Exchange Commission nel 2018, indicando un’esitazione nell’offrire agli investitori al dettaglio l’opportunità di aggiungere Bitcoin e altre criptovalute come paniere di titoli.

Il 20 settembre, l’organizzazione di regolamentazione ha affermato di aver richiesto più feedback da parte del pubblico sulla proposta Azioni SolidX Bitcoin, un ETF Bitcoin emesso da VanEck SolidX Bitcoin Trust. Il ritardo nella decisione ha fatto sì che la prima data per una risposta da parte della SEC potesse avvenire il 29 dicembre.

Ci sono molti altri candidati che hanno cercato di ricevere l’approvazione dalla SEC, con il caso più noto dei gemelli Winklevoss. I fratelli hanno tentato più volte di ottenere l’approvazione del loro ETF, con la loro prima proposta risalente alla metà del 2013.

Forbes.com

Nel tempo, il numero di tali proposte è cresciuto così tanto che la SEC ha dovuto respingere fino a nove di esse solo nell’agosto 2018. Alcuni degli altri candidati erano Direxion, ProShares, GraniteShares e CBOE (Chicago Board Options Scambio).

Considerando la direzione in cui stanno andando le cose, è improbabile che la SEC approvi gli ETF sui Bitcoin entro la fine dell’anno.

In che modo questo influirà sul prezzo di Bitcoin?

Non ci possono essere risposte specifiche su come tali ETF influenzeranno Bitcoin a lungo termine, anche se la conseguenza logica sarebbe che se l’ETF ricevesse l’approvazione, ciò consentirà a più persone di investire in Bitcoin, portando a un graduale aumento del suo prezzo. Per mettere le cose in prospettiva, gli ETF sull’oro sono apparsi a metà degli anni 2000 e successivamente il prezzo spot dell’oro è triplicato nei successivi 5 anni.

Tuttavia, il continuo rinvio della SEC riguardo all’accettazione dell’ETF può portare al panico nel mercato e spingere molti possessori a vendere le proprie monete in massa, abbassando così il prezzo del Bitcoin..

Per quanto riguarda gli ETF garantiti da futures, il prezzo di Bitcoin subirebbe un impatto meno significativo, poiché i contratti futures sarebbero l’asset che deve essere acquistato, anziché le monete effettive.

Alcuni credono effettivamente che il prezzo di BTC potrebbe non essere influenzato in alcun modo, nella migliore delle ipotesi quando si tratta degli stessi ETF. Tuttavia, nulla può essere detto con certezza fino a quando gli ETF non saranno effettivamente approvati, il che significa che tutte queste previsioni sono solo semplici ipotesi.futures sulle criptovalute

Conclusione

Sebbene la SEC non abbia approvato alcun tipo di ETF in valuta digitale, ciò non impedisce agli investitori di sperare che una proposta alla fine passi ed entri nel mercato.

Previous Post
O que é negociação de margem de criptomoeda? | Guia do iniciante
Next Post
Как да играете онлайн поки за истински пари в Австралия