15 49.0138 8.38624 1 0 4000 1 https://harowo.com 300 0
theme-sticky-logo-alt
theme-logo-alt

Bitcoin vs Ripple: le maggiori differenze tra BTC e XRP

Bitcoin vs Ripple

Bitcoin è stato creato per essere una forma di denaro elettronico peer-to-peer che è stato creato nel 2009, rendendolo la prima valuta digitale al mondo ad essere protetta dalla crittografia e che non aveva alcuna autorità centrale per governarla.

I possessori di bitcoin sono in grado di inviare e ricevere le monete tra di loro, con tutte le transazioni archiviate in un registro pubblico chiamato blockchain. Qualsiasi transazione registrata sulla blockchain non può essere rimossa o modificata in alcun modo. Queste transazioni sono confermate e la rete messa in sicurezza dai minatori, che attraverso la loro potenza di calcolo risolvono complicate equazioni matematiche.

La moneta XRP è apparsa più tardi sulla scena delle criptovalute. È stato lanciato nel 2012 dalla società fintech con sede a San Francisco ora nota come Ripple. L’obiettivo di Ripple è migliorare e potenziare il processo di pagamenti internazionali tra banche attualmente in atto.

Questo è il motivo per cui la società ha sviluppato la sua risorsa digitale nativa di XRP Ledger, un libro mastro decentralizzato alimentato da una rete di server peer-to-peer, la moneta che funge da fonte di liquidità per banche e fornitori di pagamenti che effettuano pagamenti internazionali.

XRP funge da collegamento tra le diverse valute legali utilizzate sulla rete Ripple, consente agli utenti di inviare pagamenti che si saldano in quattro secondi, con un costo minimo di 0,00001 XRP.

Come funziona Bitcoin

Bitcoin è denaro digitale che può essere trasferito tra gli utenti attraverso una rete peer-to-peer, destinato ad essere utilizzato come alternativa alla valuta fiat.

Come funziona Ripple

XRP viene utilizzato dalle banche e dalle principali società per effettuare trasferimenti di denaro più rapidi ed economici. XRP collega diverse valute legali che consentono il loro trasferimento tramite la rete Ripple.

Differenze tra Bitcoin e XRP

1. Scopo e ideologie

Bitcoin è stato sviluppato per consentire transazioni peer-to-peer che non richiedono la supervisione di una terza parte. Lo scopo era eliminare la necessità di banche e altre istituzioni finanziarie.

Ma mentre Bitcoin è contro l’uso di un sistema bancario, Ripple è esattamente l’opposto. Piuttosto è più concentrato sulla collaborazione con le banche per assisterle nell’effettuare trasferimenti globali più efficienti.

2. Decentramento

La decentralizzazione è una delle principali filosofie alla base su cui si basano Bitcoin e molte altre criptovalute. Bitcoin è una valuta open source supportata da una comunità dedicata di sviluppatori.

Ripple è di proprietà di una società privata che rende disponibili i propri prodotti e servizi a banche e altre società. Ripple è stato pesantemente criticato per il suo livello di centralizzazione, principalmente a causa di un incidente del 2015 quando i fondi del fondatore di Ripple Jed McCaleb (che ha lasciato l’azienda) sono stati congelati e perché Ripple ha bloccato 55 miliardi di XRP in deposito a garanzia.

3. Fornitura

Bitcoin ha una fornitura totale di 21 milioni di monete e circa 17,3 milioni di BTC (quasi l’82% della fornitura totale) in circolazione. L’intera fornitura di monete dovrebbe essere estratta entro il 2140.

XRP ha una fornitura massima di 100 miliardi di token e tutti sono stati creati. La fornitura di XRP diminuisce ogni volta che viene effettuata una transazione, poiché una piccola quantità di XRP viene distrutta come parte di ciascuna transazione.

4. Tempi e commissioni di transazione

Anche Bitcoin e XRP differiscono notevolmente in termini di funzionalità. Bitcoin impiega quasi 10 minuti per confermare una transazione, mentre i tempi di elaborazione possono estendersi ancora di più durante i periodi di intensi colli di bottiglia della rete. Le commissioni di transazione medie variavano da $ 0,50 a un breve picco di oltre $ 50.

XRP, invece, ha un costo di transazione inferiore a $ 0,01 e i pagamenti vengono confermati in 4 secondi. E mentre XRP ha una capacità di rete di 1.500 transazioni al secondo, Bitcoin ha un massimo di circa 7 transazioni al secondo.

Portafogli

Le monete crittografiche richiedono agli utenti di impostare un portafoglio in cui possono essere archiviate. Lo stesso vale sia per XRP che per BTC.

Quando si tratta di archiviare Bitcoin, è disponibile un’ampia gamma di portafogli, che vanno dai portafogli hardware ai portafogli desktop, mobili, web e cartacei. XRP manca di questa diversificazione, ma ci sono ancora più opzioni che supportano la moneta. Acquista Bitcoin con carta di credito

Un’altra differenza sarebbe che la memorizzazione del tuo XRP richiede il pagamento di 20 XRP. Ciò significa che se hai un saldo di 100 XRP, 20 di loro verranno sottratti per pagare la manutenzione del tuo portafoglio. Bitcoin non richiede tale commissione.

Conclusione BTC vs XRP

Bitcoin e Ripple sono criptovalute basate su filosofie e funzionalità diverse e create per servire a scopi diversi. XRP non mira a detronizzare Bitcoin, ma ciò non significa che non sia una risorsa preziosa da considerare per investire.

Previous Post
O que é negociação de margem de criptomoeda? | Guia do iniciante
Next Post
Как да играете онлайн поки за истински пари в Австралия