15 49.0138 8.38624 1 0 4000 1 https://harowo.com 300 0
theme-sticky-logo-alt
theme-logo-alt

Cos’è 0x? Tutto sul protocollo 0x

Circa il protocollo 0x

Vantando uno dei nomi più peculiari del settore, 0x è un progetto molto interessante. Creato utilizzando i contratti intelligenti di Ethereum, 0x può essere utilizzato da chiunque per creare uno scambio globale decentralizzato.

Per dirla nel modo più semplice possibile, 0x è un protocollo open source progettato per offrire uno scambio decentralizzato (di token) come parte della blockchain di Ethereum. Fornisce alle aziende esterne tutte le risorse e gli strumenti necessari per costruire scambi decentralizzati in base alle loro esigenze.

Qual è l’obiettivo di 0x?

Per uno, 0x mira a offrire il meglio degli scambi centralizzati e decentralizzati. L’obiettivo principale del progetto è fornire una rete finanziaria aperta per qualsiasi valore che possa e sarà tokenizzato.

Considerando come stanno andando le cose, ci sono buone probabilità che la maggior parte delle valute tradizionali, azioni, obbligazioni e altri concetti simili (come oggetti di gioco, oro, ecc.) Possano trovare la loro strada su una blockchain, in particolare la blockchain di Ethereum. Quando ciò accade, la necessità di scambiare questi gettoni senza attriti potrebbe essere la chiave per un mondo migliore.

In che modo 0x migliora gli scambi decentralizzati?

Come accennato in precedenza, 0x mira a fornire il meglio degli scambi decentralizzati e centralizzati. Per capire come è meglio, vedremo prima come differiscono i due.

In genere, gli scambi centralizzati sono gestiti da un’unica entità centrale. Lo scambio ha il ruolo di collegare acquirenti e venditori in tempo reale. Gli utenti depositano fondi direttamente all’interno dello scambio. Come si può immaginare, ci sono diversi gravi rischi coinvolti in questo tipo di processo.

Gli scambi decentralizzati sono progettati per contrastare questi potenziali problemi di vulnerabilità consentendo agli utenti di avere il pieno controllo dei propri fondi in ogni momento. Quindi, gli scambi decentralizzati funzionano in modo diverso. Invece di inviare denaro direttamente a un portafoglio di controllo da parte di un’entità, gli utenti si affidano alle firme digitali per autorizzare i suddetti ordini di trading.

Il protocollo 0x è progettato per affrontare due dei problemi principali dello scambio decentralizzato di criptovaluta: le loro commissioni elevate, i tempi di transazione lenti, le basse liquidità e il fatto che non possono interagire (operare) tra loro.

0x offre una soluzione a questi problemi tramite un protocollo che può essere applicato a tutti gli ordini inoltrati fuori dal blocco. Ciò garantisce che gli ordini debbano tornare sulla blockchain quando vengono regolati invece che ad ogni transazione. L’effetto? Accelera i processi di transazione e abbassa le commissioni di transazione per un margine piuttosto ampio.

Chi c’è dietro il progetto 0x

Dietro il progetto 0x c’è un team unico di ingegneri blockchain, sviluppatori di software, ingegneri di software, designer grafici e di prodotto, nonché strateghi aziendali. 0x nasce da un’idea di Will Warren (il CEO) e Amir Bandeali (CTO), entrambi con una massiccia esperienza nella ricerca e sviluppo di contratti intelligenti.

Costi 0x

Finora, non ci sono stati addebiti associati all’utilizzo del protocollo 0x. Ciò è possibile perché 0x riduce la dipendenza dalla blockchain e dalle commissioni di transazione. Tuttavia, chiunque sia disposto a creare uno scambio crittografico decentralizzato utilizzando la piattaforma (gratuitamente) può quindi addebitare le commissioni a proprio piacimento.

0x Scambio OTC

Il team dietro il protocollo 0x ha creato un prodotto noto come 0x OTC che è uno scambio che consente ai peer di scambiare token Ethereum. È molto facile da usare e richiede solo che gli utenti si colleghino direttamente con la loro controparte. Devono semplicemente inviare un collegamento alla controparte per generare e inviare l’ordine. Gli ordini vengono inoltrati tramite la blockchain, il che significa che possono essere inviati tramite mezzi convenzionali come e-mail, piattaforme di social media e persino su carta.

Cosa sono i token 0x (ZRX)?

I token ZRX sono i token nativi ufficiali del progetto. Sono utilizzati per pagare le commissioni di negoziazione e forniscono anche una governance decentralizzata a qualsiasi aggiornamento per la rete. il numero di token ZRX che uno detiene determina il suo peso di voto e i suoi diritti sulla piattaforma.

Ci sarà una fornitura fissa di 1 miliardo di token ZRX, il 50% dei quali è stato rilasciato agli acquirenti proprio quando è emerso il token. L’altra metà è distribuita come segue: il 15% è detenuto da 0x, il 15% è andato al fondo per sviluppatori, il 10% è stato distribuito al team e il restante 10% è stato dato a consulenti e primi investitori.

Attualmente, lo ZRX è classificato al 26 ° posto CoinMarketCap, con una capitalizzazione di mercato totale di $ 215.028.371 a dicembre 2018. Poiché si tratta di un token ERC-20, può essere archiviato in qualsiasi portafoglio compatibile con Ethereum.

Parole finali

Mentre alcuni ritengono già che gli scambi centralizzati siano solo un male necessario e stanno facendo tutto quanto in loro potere per sviluppare o almeno utilizzare quelli decentralizzati, il team dietro il protocollo 0x sta facendo un ulteriore passo avanti.

Il protocollo 0x sta attualmente lavorando per risolvere i problemi più urgenti degli scambi decentralizzati di criptovaluta. Questo fatto da solo lo rende un progetto molto innovativo e interessante. Se stai pensando di investire nel progetto, hai ragioni sufficienti per farlo, soprattutto il fatto che il token ZRX stia andando così bene sul mercato.

Previous Post
(Parte IV) Como e onde comprar EOS (EOS)
Next Post
1xBit: Онлайн спортни залагания за собственици на крипто