15 49.0138 8.38624 1 0 4000 1 https://harowo.com 300 0
theme-sticky-logo-alt
theme-logo-alt

Cos’è un ICO? – Guida per principianti

Le criptovalute sono state sulla bocca di tutti, specialmente negli ultimi due anni e per una buona ragione in quanto hanno inevitabilmente iniziato una rivoluzione finanziaria. Ciò che è più impressionante è il fatto che la loro tecnologia sottostante (la blockchain) ha un immenso potenziale e potrebbe benissimo cambiare vari aspetti della nostra vita in meglio in un futuro non così lontano.

Una delle più grandi tendenze delle criptovalute al giorno d’oggi è il concetto di ICO (Initial Coin Offerings).

Cosa sono esattamente gli ICO?

Le ICO sono l’equivalente digitale delle IPO. Prima di approfondire il concetto di ICO, è importante comprendere il concetto di IPO (offerta pubblica iniziale). Questo è un termine usato quando una società rilascia per la prima volta azioni su un mercato azionario.

www.bitcoinakademi.org

L’idea alla base di un ICO è vendere monete di una criptovaluta o token di un progetto blockchain in cambio di criptovalute consolidate come Bitcoin ed Ethereum, nonché di valute legali. È importante notare che questi token non conferiscono ai nuovi titolari alcuna autorità o diritti di proprietà a lungo termine del progetto. I gettoni in questione vengono semplicemente utilizzati per raccogliere fondi che, almeno in teoria, dovrebbero essere utilizzati per sviluppare ulteriormente il progetto. Per concludere, le ICO vengono utilizzate per finanziare lo sviluppo di nuove criptovalute e progetti blockchain.

Come funzionano effettivamente gli ICO?

Per comprendere il funzionamento interno degli ICO, è necessario prima acquisire almeno alcune conoscenze di base su cosa sia la blockchain, cosa sono i token ICO e cosa sono i contratti intelligenti ICO.

In poche parole, la blockchain è una delle invenzioni più ingegnose dell’umanità, frutto dell’ingegno di una persona misteriosa (o di un gruppo di persone) conosciuta con lo pseudonimo di Satoshi Nakamoto, l’inventore / i di Bitcoin. Una blockchain è un registro digitale incorruttibile e decentralizzato o un meccanismo guidato dal consenso che non può essere modificato, copiato o controllato da alcuna autorità centrale. È il luogo in cui vengono archiviate tutte le transazioni digitali.

www.thechinfamily.hk

Gli investitori possono pensare ai token ICO come il loro contributo all’investimento iniziale di un progetto. In breve, più soldi si investe, più gettoni si ricevono. Questi token consentono ai suoi possessori di acquistare futuri servizi aziendali o di venderli per maggiori rendimenti.

Le ICO utilizzano effettivamente contratti intelligenti che agiscono come una sorta di “accordi” tra la società emittente di ICO e i possessori di token. I contratti intelligenti eseguono automaticamente varie azioni se viene soddisfatta una serie specifica di condizioni.

A questo punto i lettori si staranno chiedendo perché si dovrebbe investire in token ICO? La risposta breve sarebbe: per molte ragioni. Tuttavia, i token ICO possono fornire ai loro possessori una vasta gamma di vantaggi utili. Ad esempio, i possessori di token possono vendere i token in futuro a prezzi più alti. Alcuni token di solito forniscono tariffe scontate, una quota dei profitti dai guadagni dell’azienda o altri vantaggi. Altri possono essere utilizzati per acquistare oggetti sulla piattaforma del progetto (noti anche come utility token).

Storia delle ICO

Una delle prime criptovalute ad essere distribuita utilizzando un ICO è stata Ripple. Il terzo progetto crittografico più importante (classificato da CoinMarketCap) ha creato 100 miliardi di token XRP nel 2013. La società ha continuato a vendere questi token per finanziare il suo sviluppo futuro.

Nel corso degli anni, più progetti crittografici hanno utilizzato ICO per finanziare il loro sviluppo. Tuttavia, probabilmente il nome più importante nella storia dell’ICO è Ethereum. Nel 2014, Ethereum ha venduto ETH contro 0,0005 Bitcoin ciascuno ed è riuscito a raccogliere $ 20 milioni. Questa ICO sarebbe passata alla storia come una delle operazioni di maggior successo di questo tipo e da allora è stata la capitale per lo sviluppo di Ethereum.

La legalità delle ICO

Gli ICO sono ancora in una zona relativamente grigia quando si tratta di regolamenti. Lo stato legale delle ICO è ancora per lo più indefinito in vari paesi con pochissime eccezioni. Comunque sia, ci sono alcuni stati che hanno deciso di definirli come la vendita di azioni e titoli.

A dicembre 2017, la SEC ha classificato i token delle ICO come titoli. Questa azione può essere vista come una sorta di protezione, poiché la SEC ha affermato che sono investitori fuorvianti.

Pre-ICO

Non molti investitori lo sanno, ma i token ICO possono anche essere acquistati prima dell’ICO stesso. Questo fenomeno è chiamato “pre-ICO” ed è un metodo solitamente utilizzato quando l’azienda che vuole lanciare un ICO non ha fondi sufficienti per farlo. Una sorta di “vendita prima della vendita”, se vuoi. Come previsto, i prezzi dei token pre-vendita sono più bassi e potrebbero rivelarsi un ottimo affare, anche se ci sono rischi maggiori.

Vari ICO possono essere truffe totali

Mentre molte ICO si sono rivelate una scelta ispirata per vari investitori nel corso degli ultimi anni, ci sono stati numerosi casi in cui le ICO si sono rivelate truffe complete. Ci sono vari modi in cui si può garantire che lui o lei non cada vittima di truffe ICO, ma il punto principale da sottolineare qui è che una ricerca approfondita è un must.

Conclusione

Le ICO sono senza dubbio un modo molto efficace e innovativo per raccogliere fondi. Tuttavia, vogliamo sottolineare ancora una volta che la ricerca è della massima importanza per garantire che un ICO sia legittimo. Assicurati di capire tutto, come chi sono i creatori delle ICO, quali sono le loro condizioni e qual è la situazione del mercato, ecc..

Fonte immagine: Crypto Ventures

Previous Post
(Parte IV) Como e onde comprar EOS (EOS)
Next Post
1xBit: Онлайн спортни залагания за собственици на крипто