15 49.0138 8.38624 1 0 4000 1 https://harowo.com 300 0
theme-sticky-logo-alt
theme-logo-alt

NEO vs Ethereum: NEO è il prossimo Ethereum?

La criptosfera è altamente competitiva e, il più delle volte, un ambiente molto spietato. È un ambiente in cui ogni altcoin cerca di rubare la corona che è stata sopra la testa di Bitcoin da quando è stato lanciato da Satoshi Nakamoto il 9 gennaio 2009.

Comunque sia, ci sono ancora varie altre “battaglie” interne, numerose monete e progetti in competizione tra loro per essere i migliori nel rispettivo campo. Una di queste coppie di criptovalute che è costantemente in competizione l’una contro l’altra è NEO contro Ethereum.

Questa concorrenza è stata stimolata sia dal fatto che le piattaforme sono in qualche modo simili, sia per le loro differenze funzionali. Anche se NEO viene spesso definito “Ethereum Killer” o “Chinese Ethereum”, ha molto da recuperare prima di poter detronizzare la seconda criptovaluta più popolare dopo Bitcoin.

Ma la domanda principale sulla maggior parte degli investitori e delle menti degli appassionati di criptovaluta è: “NEO è il prossimo Ethereum?”. Per rispondere a questa domanda, esamineremo entrambi i progetti e ciò che li rende interessanti, le loro somiglianze e le loro differenze.

Analogie

NEO ed Ethereum sono entrambi progetti blockchain progettati per ospitare ed eseguire contratti intelligenti. Inoltre, sono entrambi in grado di ospitare ICO e dApp in modo decentralizzato. Un’altra somiglianza chiave è il modo in cui vengono alimentati. Nel caso di Ethereum, la piattaforma è alimentata da Ether e Gas, e nel caso di NEO da NEO o NeoGas (o semplicemente Gas).

Inoltre, entrambi i progetti sono open source e Turing-complete. Ultimo ma non meno importante, entrambi hanno squadre molto buone e comunità forti dietro di loro.

Differenze

Linguaggio di programmazione

Una delle principali differenze tra i due è determinata dal linguaggio di programmazione utilizzato. La maggior parte dei fan di Ethereum sa che i contratti intelligenti e le dApp della piattaforma sono tutti scritti in un nuovo linguaggio di programmazione chiamato Solidity. D’altra parte, gli smart contract e le dApp di NEO possono essere scritti e compilati in C # e Java.

Divisibilità

Il cripto-carburante nativo della blockchain di NEO non è divisibile. NEO esiste solo in numeri interi, il che significa che non è possibile inviare 10,5 NEO o 1,2 NEO. Questo è esattamente il motivo per cui NEO richiede un altro token, il GAS, che è divisibile. L’Ether di Ethereum, d’altra parte, è divisibile in unità più piccole.

Meccanismo di consenso

Mentre Ethereum utilizza un tipico meccanismo di prova del lavoro, NEO utilizza un meccanismo di consenso delegato Byzantine Fault Tolerant (o dBFT). Molti considerano il secondo come un miglioramento per la tipica prova di gioco. Si ritiene inoltre che sia più efficiente dal punto di vista energetico rispetto alla prova di lavoro.

Velocità di transazione

Le piattaforme sono diverse anche per quanto riguarda il numero totale di transazioni al secondo che possono gestire. Attualmente, NEO può gestire circa 10.000 transazioni al secondo, molto più di Ethereum che può gestire solo circa 15 transazioni al secondo.

Supporto del governo

NEO è il primo più grande progetto cinese di blockchain e criptovaluta supportato dal governo cinese. Ciò che è ancora più impressionante è il fatto che NEO sia supportato anche da WINGS, Alibaba e vari altri giganti della tecnologia.

Ethereum non è supportato dal governo di nessuna nazione, anche se Ethereum è consapevole dell’enorme potenziale dei mercati asiatici.

Popolarità internazionale

Come accennato prima, NEO non è neanche lontanamente popolare come Ethereum sulla scena mondiale. Ethereum è senza dubbio un’impressionante impresa globale che si rivolge specificamente al pubblico di lettori in inglese. A causa delle sue radici cinesi, NEO è piuttosto limitato per quanto riguarda le informazioni specificamente rivolte al pubblico di lingua inglese e di lettura.

A prova di computer quantistico

Proprio come la maggior parte delle altre criptovalute là fuori, Ethereum non è a prova di computer quantistico. Si ritiene che i computer quantistici possano hackerare la maggior parte del codice crittografico utilizzato nei progetti blockchain. NEO è stato veloce nel prendere misure di protezione, diventando uno dei primi progetti crittografici a essere a prova di computer quantistico.

Differenze contrattuali intelligenti

Sia Ethereum che NEO hanno sistemi di contratti intelligenti. La principale differenza tra i due è il fatto che NEO consente a chiunque di sviluppare contratti intelligenti utilizzando la maggior parte dei linguaggi di programmazione esistenti da molto tempo. Il rovescio della medaglia, i contratti intelligenti di Ethereum richiedono che chiunque sia interessato a imparare come svilupparli anche per imparare un linguaggio di programmazione chiamato Solidity, rendendo l’intero processo più complicato.

I team dietro i progetti

La maggior parte di voi sa già che Ethereum è il frutto di Vitalik Buterin, una delle menti più brillanti della nostra generazione. A soli 24 anni, il programmatore russo-canadese è attualmente una delle voci più importanti della criptosfera. Vitalik insieme ad altri co-fondatori, ha lanciato Ethereum nel 2015, che da allora è stato uno dei principali concorrenti di Bitcoin.

Vitalik Buterin, fonte: Forbes

NEO è stata fondata da Da Hongfei, un individuo con un’incredibile esperienza nel campo delle criptovalute. Ha fondato AntShares (in seguito ribattezzato NEO) nel febbraio 2014, una piattaforma molto popolare per la creazione di app decentralizzate. Il team include altre persone molto competenti con molta esperienza nella sfera blockchain.

Da Hongfei, fonte: Forbes

Quindi, NEO è il prossimo Ethereum?

Anche se nessuno sa veramente cosa riserverà il futuro, è abbastanza chiaro che NEO sta lentamente ma inesorabilmente diventando la forza che avrebbe sempre dovuto essere. Ethereum ha il sopravvento quando si tratta di adozione di massa e popolarità. Tuttavia, NEO ha una tecnologia probabilmente migliore e più versatile.

Nel grande schema delle cose, entrambi i progetti sono relativamente nuovi ed entrambi devono subire uno sviluppo molto maggiore fino a raggiungere un certo livello di “maturità”.

Detto questo, NEO non è ancora il prossimo Ethereum. Ma potrebbe benissimo essere nel prossimo futuro. Se Ethereum non investe di più nell’abbinamento della tecnologia di NEO, potremmo ben presto uno spostamento di posizioni.

Previous Post
Como obter garantia de + 1095% para um portfólio de criptografia por ano?
Next Post
Най-добрите портфейли на Ethereum за 2018 г.