15 49.0138 8.38624 1 0 4000 1 https://harowo.com 300 0
theme-sticky-logo-alt
theme-logo-alt

Modi migliori per evitare di pagare commissioni elevate su diversi scambi

Le commissioni sono una parte inevitabile del trading sugli scambi, ma sebbene non puoi evitare completamente di pagare commissioni elevate, puoi minimizzarle con alcuni suggerimenti.

Prima di scegliere uno scambio, dovresti tenere presente che non tutti hanno le stesse strutture tariffarie, con alcuni scambi che non rendono le loro commissioni pubblicamente disponibili. Scegliendo il giusto scambio di criptovalute e optando per un tipo specifico di scambio, puoi risparmiare denaro.

Commissioni di trading

commissione di negoziazioneLe commissioni di trading sono le commissioni di base applicate da uno scambio e si verificano quando scambi una crittografia con un’altra crittografia. Logicamente parlando, la migliore linea d’azione è trovare uno scambio che abbia commissioni minime. Ma le cose non sono così semplici, poiché ci sono molte altre commissioni che possono richiedere gran parte del tuo profitto.

Bittrex applica una commissione fissa dello 0,25% per ogni operazione. Binance ha lo stesso tasso fisso, ma puoi fare trading con commissioni fino allo 0,1% o anche inferiori se scegli di pagare i costi associati in BNB per ottenere una riduzione tra il 50% e lo 0,05%.

Ma se controlli le cose più da vicino, Binance applica un prelievo elevato a seconda del token che utilizzi. I gettoni più piccoli o meno popolari sono davvero economici, mentre le monete di alto valore hanno commissioni costose. Bittrex non applica commissioni di prelievo quando sposti le tue monete su un altro portafoglio. Ma dovrai comunque pagare la quota di rete.

Mentre alcuni sistemi prendono le commissioni in base alla percentuale dello scambio, altri applicano un tasso fisso per tutte le somme di scambio. Per evitare di pagare commissioni elevate per il trading a basso volume, dovresti optare per un sistema basato su percentuale.

Commissioni di cambio

commissioni di conversioneUna serie di altre commissioni vengono addebitate dagli scambi, come la commissione per la creazione dell’indirizzo, la commissione di deposito e la commissione di prelievo. Anche se la maggior parte degli scambi non applica una commissione di deposito, ciò si rifletterà in commissioni di prelievo più elevate o, come accennato in precedenza, una piccola commissione di negoziazione potrebbe avere commissioni di deposito e prelievo più elevate.

Devi guardare le scritte in piccolo, poiché ci sono molte commissioni nascoste che sono molto più alte. Gli scambi di solito tacciono su quelli e pubblicizzano quelli che sono più bassi e più convenienti.

Questo è il motivo per cui troverai online molti trader infastiditi che hanno pagato più di quanto si aspettassero su scambi che hanno addebitato commissioni nascoste durante la transazione.

Coinbase applica una commissione di cambio e una commissione di rete, con pagamenti con carta di credito che hanno una commissione del 3,99%. Rispetto a Coinmama, che applica commissioni del 5% per la carta di credito, Coinbase è limitato ad alcuni paesi selezionati, ma Coinmama è più accessibile a livello globale.

Bitstamp ha commissioni inferiori per le carte di credito, addebitando il 2% per depositi superiori a $ 1.000. I depositi inferiori a questo importo hanno un importo fisso tassa di $ 10. Questo non è conveniente se hai intenzione di depositare un importo basso.

Le borse che si commercializzano da sole come prive di commissioni, commissioni di cambio e commissioni di servizio, vendono la coppia a un tasso superiore a quello disponibile sul mercato aperto.

Tariffa premium

Qualsiasi tipo di opzione di acquisto istantaneo viene automaticamente fornito con prezzi più alti. Il trading sul mercato aperto viene fornito con la stessa coppia genera automaticamente una commissione inferiore.

CEX.IO, ad esempio, ha opzioni di acquisto istantaneo con una commissione di transazione del 7%, mentre il trading sul mercato aperto prevede una commissione dello 0,25% per operazione. Evita di pagare commissioni elevate disattivando le transazioni istantanee.

Commissioni di conversione

commissioni di cambioIl deposito in qualsiasi altra valuta fiat diversa da quella accettata dalla borsa comporterà una commissione di conversione delle valute.

Coinbase addebita commissioni di conversione basate su uno spread dello 0-2% applicato al tasso di cambio. E se vuoi prelevare dallo stesso account, si verificherà un’altra conversione e dovrai anche pagare una commissione. Per non pagare commissioni sulle conversioni, cambia la tua valuta nella vita reale prima di depositare o prelevare su qualsiasi borsa.

Ora diamo un’occhiata ad alcuni dei trucchi che puoi utilizzare per ridurre le commissioni che paghi sugli scambi:

Evita di pagare con carte di credito

Gli acquisti con carta di credito sono veloci, ma sono anche i più costosi. Invece, dovresti utilizzare un conto di deposito di scambio, un conto bancario o un portafoglio elettronico per mettere la crittografia di acquisto sulla tua piattaforma di trading.

I conti di deposito in scambio supportano i depositi ACH e non sono previsti addebiti per tali depositi.

Le commissioni di negoziazione sul mercato aperto sono intorno o al di sotto dell’intervallo dello 0,25% invece delle commissioni del 4% -5% applicate agli utenti di carte di credito.

Usa ordini limite

Esistono vari tipi di ordini di trading, specialmente sugli scambi avanzati. I trader che utilizzano gli ordini limite non solo evitano di pagare commissioni elevate, ma possono finire per non pagare nulla.

La maggior parte delle borse applica un modello di commissioni maker-take in cui i trader che aggiungono liquidità al mercato sono ricompensati dalla riduzione delle loro commissioni. Tuttavia, gli acquirenti dovranno pagare una commissione quando compilano un ordine di acquisto sul lato domanda o compilano un ordine di vendita sul lato offerta.

Fai attenzione alle commissioni di prelievo nascoste

Coinbase e Coinbase proUn trucco che è diventato ben noto online ormai è quello di trasferire prima i tuoi fondi dal portafoglio Coinbase a Coinbase Pro per evitare di pagare commissioni elevate sui prelievi.

Dall’account Coinbase Pro, puoi spostare i tuoi fondi su altri scambi. Non vengono applicate commissioni per i trasferimenti tra Coinbase e Coinbase Pro.

Per evitare tutte le commissioni, dovrai solo fare trading su Coinbase Pro utilizzando ordini limite e “lasciare che l’ordine rimanga sui libri”. L’acquisto o la vendita troppo vicino al prezzo corrente potrebbe richiedere immediatamente un riempimento o un riempimento parziale dell’ordine e generare una commissione. Gli ordini che vendono troppo velocemente pagano una commissione per l’acquirente.

Piattaforme peer-to-peer

Piattaforme peer-to-peerPiattaforme o mercati peer-to-peer come LocalBitcoins o Paxful può essere utilizzato dalle persone per interagire direttamente per una transazione senza lo scambio tra di loro. Lo scambio può avere qualsiasi tipo di opzione di pagamento, anche in contanti.

Sebbene tecnicamente non ci siano commissioni di trading, conversione, deposito o prelievo, la piattaforma addebita una commissione dell’1% per facilitare la connessione e mantenere l’impegno. Gli acquirenti non devono pagare le tasse, solo i venditori.

Lo svantaggio è che dovrai aspettare per trovare un venditore e dovrai essere cauto, poiché ci sono molti truffatori.

Conclusione

Il nostro consiglio sarebbe quello di controllare tutte le commissioni che uno scambio potrebbe addebitare e confrontare il totale con le commissioni su altre piattaforme per trovare quella più conveniente. Naturalmente, anche il tuo stile di trading e la tua coppia di interessi giocano un ruolo importante nel decidere quale tipo di scambio è meglio per te.

Immagine in primo piano: Bitcoin Romania

Previous Post
DuckDice Casino: NOVO jogo de dados Bitcoin com torneira Bitcoin!
Next Post
Топ 10 начина за закупуване на биткойн с предплатена карта