15 49.0138 8.38624 1 0 4000 1 https://harowo.com 300 0
theme-sticky-logo-alt
theme-logo-alt

Report sul bot Mt Gox Willy sospeso da WordPress

È stato pubblicato online un rapporto che analizza i dati di trading trapelati da Mt Gox. Il rapporto mostra come due bot non solo stessero usando il comportamento di pump and dump, ma in modo più preoccupante sono stati in grado di scambiare a costo zero.

Il rapporto, che appare online Qui, è stato creato da un trader anonimo, che ha creato il suddetto account WordPress.com appositamente per questo rapporto, ed è l’unico post sul blog.

Incontra i robot

Nel dicembre 2013, i trader (incluso l’autore) hanno iniziato a notare uno strano schema di trading:

“Un numero casuale compreso tra 10 e 20 bitcoin verrebbe acquistato ogni 5-10 minuti, senza sosta, per almeno un mese di seguito fino alla fine di gennaio.”

Questo bot divenne noto come “Willy” al Monte. Commercianti di Gox. L’autore ha spiegato come il modello dei traffici fatti da Willy fosse così riconoscibile che hanno deciso di cercarlo dal monte trapelato. Gox registra, e abbastanza sicuro il modello è andato indietro fino all’inizio del registro.

I log hanno rivelato che il bot utilizzava diversi “UID” (numeri ID utente) e che tutti gli account utente in questione avevano un codice paese “??”, che era univoco. Era chiaramente una “pistola fumante” il fatto che il comportamento osservato provenisse da un’unica fonte, piuttosto che essere individui che eseguivano semplicemente lo stesso modello di operazioni. Inoltre, tutte le operazioni rientrano in un intervallo ristretto di valori BTC.

In sintesi, il modello di trading è andato come:

  • È stato creato un account
  • È stato effettuato uno scambio da USD a bitcoin in importi specifici
  • Subito dopo è stato creato un nuovo account.
  • I numeri UID erano molto più alti rispetto agli utenti normali.

Oltre a Willy, i registri trapelati mostrano che c’era un altro bot di trading (come dedotto dai modelli di trading) con un insieme insolitamente alto di numeri di ID utente. L’autore chiama questo bot “Markus”. Era attivo da 8 mesi, ma smise di fare trading solo 7 ore prima che Willy iniziasse le sue attività. Questo, dice l’autore, è motivo di sospettare che fossero stati operati dalla stessa parte. Gli account utente associati a Markus avevano tutti un codice paese corrispondente a Tokyo (Giappone), che è anche il luogo in cui il Monte. Lo stesso Gox lo è

L’autore ha scoperto che tutti gli scambi di Markus seguivano scambi di utenti regolari e che ciascuno dei suoi scambi aveva esattamente lo stesso importo in dollari dell’operazione precedente, ma erano per enormi valori di bitcoin. L’autore ipotizza che Markus stesse acquistando grandi quantità di Bitcoin senza spendere nulla e semplicemente inserendo il valore della transazione precedente. Indipendentemente da ciò, Markus non stava certamente pagando il tasso di mercato per i volumi di bitcoin che acquistava.

Alla fine, Markus ha venduto 31.000 BTC (che sono stati acquistati per niente o al massimo per una piccola cifra di USD), per circa $ 4 milioni. Quindi ha riacquistato altri 15.000 BTC in modo simile.

Contando i costi

I registri trapelati mostrano che Willy ha speso 112 milioni di dollari per acquistare circa 270.000 bitcoin, la maggior parte dei quali è stata acquistata nel novembre 2013. Questo, afferma l’autore, è la ragione principale per cui il prezzo del bitcoin è aumentato così tanto nel 2013; molto di più degli investimenti cinesi, della rimozione di Silkroad e delle audizioni commerciali di New York. A sostegno di ciò, questi scambi di bot coincidono con aumenti del valore di bitcoin su Mt Gox. Inoltre, Markus ha guadagnato circa 300.000 BTC e $ 4 milioni (USA) nel corso della sua intera storia di trading. Questo dà un totale di circa 570.000 BTC.

Who dunnit?

Tutte le azioni sbagliate qui riportate potrebbero essere state facilmente compiute da un hacker o da qualcuno (i) all’interno del Monte. Gox. Certamente, tutte le prove sono tutte circostanziali. Tuttavia, il Willy Report spiega ancora una cosa che punta il dito verso il Monte. Gox stesso:

La prova successiva è forse più convincente. Per alcuni mesi nel 2013, c’erano due versioni dei registri di trading nel database trapelato: un registro completo e un registro anonimo con hash utente e codici paese / stato rimossi. Per aprile 2013, c’era un file .zip che conteneva uno di questi log anonimi: questa è una speculazione, ma un uso di questo potrebbe essere stato l’invio a revisori / investitori per mostrare alcuni aspetti interni. A un esame più attento, risulta che le versioni complete e anonime di tutti i registri differiscono in due e SOLO due modi: 1. Gli hash dell’utente ei codici di paese / stato vengono rimossi. 2. L’ID utente fuori posto di Markus (698630) viene modificato in un numero piccolo (634) e i suoi strani valori fissi di “Denaro” vengono corretti ai valori attesi. Dettaglio interessante: dall’elenco degli account trapelati del 2011, l’utente con ID 634 ha il nome utente “MagicalTux”.

Una svolta nella trama

Per confondere ulteriormente tutti noi, l’account WordPress che ha ospitato il Willy Report è stato “archiviato o sospeso” a causa di violazioni dei termini di servizio di Wordprss.

20140527-181900-65940383.jpg

Aggiornamento: il rapporto è stato ripristinato su WordPress.com

Previous Post
Guia do software SoftGamings
Next Post
Федералният резерв на Бостън публикува статии за биткойни