15 49.0138 8.38624 1 0 4000 1 https://harowo.com 300 0
theme-sticky-logo-alt
theme-logo-alt

Truffe Bitcoin comuni da tenere a mente

Poiché Bitcoin e altre criptovalute sono diventati più popolari e attirano l’attenzione sia dei media che dei consumatori, sono emersi molti nuovi investitori che cercano di trarre profitto dalla corsa all’oro digitale. Come per qualsiasi nuovo investimento, c’è un rischio significativo da sopportare, tuttavia, in un mercato digitale questi rischi aumentano in modo esponenziale.

Come molti ricordano quando l’email ha iniziato il suo viaggio per diventare un punto fermo della famiglia moderna, le truffe come il famigerato “Principe nigeriano“Ha iniziato ad apparire, il che ha perso migliaia di dollari guadagnati duramente dagli utenti inesperti. Queste stesse truffe e tattiche dannose hanno rialzato la loro brutta testa mentre le criptovalute sono diventate sempre più popolari e redditizie, ed è responsabilità di ogni investitore assicurarsi di essere informato per impedire a un sito Web / persona fraudolenta di rubare i propri soldi.

Mentre Bitcoin e altre criptovalute sono state scambiate per quasi un decennio, è solo di recente che una marea di nuovi utenti si è resa conto dell’incredibile quantità di rendimenti che possono vedere sui loro investimenti. Ci sono molti siti che consentono di farlo acquista Bitcoin, come Bitcoin of America, ma c’è anche un numero sempre crescente di piattaforme che esistono esclusivamente per truffare i clienti. Siamo nel selvaggio west della criptovaluta mentre i governi e le agenzie di trading si affrettano a comprendere le ramificazioni attuali e future di questo nuovo mercato.

Questo articolo ha lo scopo di aiutare a informare i nuovi utenti di alcune delle truffe Bitcoin più importanti di cui dovresti essere a conoscenza mentre investi. 

Truffe malware

Chiunque utilizzi Internet oggi è inevitabilmente incappato in truffe di malware in qualche modo. Che si tratti di un sito Web fraudolento che installa software dannoso sul proprio computer mentre scarica qualcosa o di siti fraudolenti che si presentano come qualcosa di legittimo fino a quando un utente non inserisce le proprie informazioni di pagamento, il malware è stato un flagello onnipresente dell’era digitale.

La presenza di malware non è diversa quando si tratta di acquistare Bitcoin, si presenta solo in un aspetto diverso. Secondo il sito di supporto tecnico Bleeping Computer, il malware di criptovaluta ha iniziato a prendere di mira gli utenti che cercano di acquistare Bitcoin o di utilizzare vari scambi di Bitcoin. Soprannominato Dirottatori di appunti di criptovaluta, queste truffe malware monitorano gli appunti di Windows di un utente e tracciano quando è vicino a impegnarsi in una transazione.

Mentre l’utente tenta di incollare il collegamento copiato di dove desidera inviare i propri fondi, questo malware sostituisce il collegamento con un indirizzo che controlla, inviando il denaro nelle tasche dei truffatori. Poiché è difficile rilevare se si dispone di un dirottatore di appunti fino al momento di effettuare una transazione, gli utenti dovrebbero sempre controllare due volte e tre volte che l’indirizzo che hanno inserito per inviare i fondi sia corretto prima di elaborare una transazione.

Scambi Bitcoin falsi

Una delle truffe più evidenti negli ultimi tempi è stata quella dei falsi scambi di Bitcoin, ovvero siti che si atteggiano a piattaforme di trading legittime ma che invece rubano tutti i fondi degli utenti. Un esempio importante di ciò è stato BitKRX, che si è presentato come una piattaforma di scambio Bitcoin coreana. I truffatori hanno finto legittimità utilizzando KRX, il nome della borsa valori sudcoreana, come parte del nome del loro sito web nel tentativo di attirare gli utenti in un falso senso di sicurezza.

Dopo aver fatto trading su questa piattaforma, i trader non hanno mai ricevuto nessuna delle criptovalute per cui hanno pagato e molti alla fine hanno perso tutti i loro investimenti. Per sicurezza, assicurati di fare qualche ricerca prima di decidere a quale sito di criptovaluta desideri partecipare. Controlla i forum, le recensioni e le esperienze di altri utenti con il sito per assicurarti di non dare le tue informazioni o denaro a truffatori che si spacciano per Bitcoin Exchange legittimo.

Man in the Middle Scams

Diversamente dalle due truffe sopra menzionate, la truffa Man in the Middle può colpire parti che non stanno nemmeno cercando di scambiare Bitcoin. In una truffa Man in the Middle, il truffatore trova una parte innocente che sta cercando di acquistare qualcosa online. Il truffatore offre all’intermediario un prezzo per il loro oggetto ricercato che è così basso che si affrettano ad acquistare e di solito non si prendono il tempo per riflettere chiaramente sulla loro decisione.

Passaggio 1: il truffatore trova quindi una terza parte, qualcuno online che sta cercando di vendere Bitcoin. Il truffatore si pone come un potenziale acquirente e riceve le informazioni di trading di terze parti.

Passaggio 2: il truffatore quindi prende le informazioni del venditore di Bitcoin e le dà all’intermediario, affermando che questo è il conto in cui desidera che venga depositato il pagamento. L’intermediario quindi deposita i propri soldi in detto conto credendo di aver pagato l’articolo ha cercato di acquistare.

Passaggio 3: il venditore di Bitcoin conferma al truffatore di aver ricevuto il pagamento e rilascia il Bitcoin nell’account del truffatore. Dopo questo, il truffatore scompare e l’intermediario rimane senza i suoi soldi e le merci che si aspettava di acquistare.

Questi tipi di truffe possono essere estremamente difficili da perseguire, poiché molti dei truffatori utilizzano alias e connessioni crittografate che impediscono loro di essere rintracciati.

La truffa Man in the Middle può danneggiare chiunque cerchi di acquistare o vendere beni su Internet. Pertanto, è importante essere consapevoli del fatto che questi truffatori esistono e depredano gli utenti in siti di acquisto / vendita come Craigslist. Inoltre, le parti che cercano di acquistare beni online dovrebbero sempre prenditi del tempo per riflettere sulla legittimità dei loro acquisti online prima di inserire le informazioni bancarie. Se un prezzo sembra troppo ridicolmente basso per essere reale, probabilmente lo è.

La nostra speranza è che, comprendendo meglio le truffe e le pratiche fraudolente che esistono oggi nel mercato delle criptovalute, gli utenti possano sentirsi più sicuri della loro attività online. Mentre siamo in un momento senza precedenti con nuove criptovalute e scambi che spuntano ogni giorno, può essere facile essere sopraffatti dall’assalto di nuove informazioni.

Il team di Bitcoin d’America sottolineare che non dovremmo aver paura del trading di criptovalute, ma dovremmo essere consapevoli dei rischi e delle truffe associate in modo da poter godere del nostro viaggio come investitori digitali.

Previous Post
TravelBlock ICO: o assassino da Expedia?
Next Post
5 начина, по които криптовалутата нарушава онлайн игрите