15 49.0138 8.38624 1 0 4000 1 https://harowo.com 300 0
theme-sticky-logo-alt
theme-logo-alt

Truffa Bitconnect: schema Ponzi da $ 2,6 miliardi [aggiornamento 2020]

La truffa bitconnect è lo schema Ponzi più grande e conosciuto nella storia delle criptovalute. In poco più di un anno, il “progetto” è riuscito a passare da un oscuro ICO a un progetto crittografico del valore di $ 2,6 miliardi. Avanti veloce di altri 8 mesi e Bitconnect è riuscito a farsi rimuovere dalla lista da ogni singolo scambio di criptovaluta. Ciò ha reso il token BCC effettivamente inutile e ha dato ai titolari di token BCC una perdita del 100%.

Prefazione – Per favore usa il buon senso! Sebbene sia impossibile evitare completamente schemi fraudolenti, consigliamo vivamente di utilizzare il buon senso e fare ricerche intense prima di investire in qualsiasi cosa! E se temi di cadere vittima di truffe o frodi, ti consigliamo vivamente di utilizzare un file servizio di protezione dalle frodi per monitorare i tuoi account ed evidenziare eventuali attività fraudolente. Naturalmente, questo non fermerà le truffe comuni che implicano la convinzione di investire in un progetto, ma può aiutare con ladri di identità e hacker.

In poche parole, cosa è realmente accaduto?

Raccolta di truffe Bitconnect

L’ascesa di Bitconnect

Bitconnect ha lanciato il suo ICO il 15 novembre 2016 e ha chiuso la vendita di massa il 30 dicembre. Quanto ha raccolto l’ICO di BCC? La risposta potrebbe essere meno di quanto pensi: solo Bitconnect ha raccolto 468 Bitcoin, valeva circa $ 410.000 all’epoca. Ovviamente, prima della bolla ICO a metà del 2017, era abbastanza tipico che i progetti raccogliessero questo tipo di denaro. Al contrario, al giorno d’oggi è normale vedere progetti aumentare ovunque tra $ 10 milioni e $ 50 milioni. La nascita di Bitconnect è avvenuta in un ambiente di mercato completamente diverso da quello che vediamo oggi.

Logo Bitconnect

La cosa incredibile di Bitconnect ICO è che l’ICO non aveva un white paper, tanto per cominciare. Il team era anche completamente anonimo e non era esattamente chiaro cosa mirasse effettivamente a fare il progetto:

“La moneta BitConnect è una criptovaluta decentralizzata open source, peer-to-peer e guidata dalla comunità che consente alle persone di archiviare e investire la propria ricchezza in una valuta non controllata dal governo e persino guadagnare un interesse sostanziale sugli investimenti. Ciò significa che chiunque detenga BitConnect Coin nel proprio portafoglio riceverà interessi sul proprio saldo in cambio del contributo a mantenere la sicurezza della rete “.

Cosa è stato promesso durante l’ICO della BCC?

Il 2 dicembre 2016, Bitconnect ha rilasciato il loro file cronologia ufficiale. La breve dichiarazione ha delineato quattro diverse fasi del progetto dal 2016 al 2017.

Fase 1 – È stato annunciato che gli sforzi di marketing ICO erano già in corso e sarebbero durati fino alla fine di dicembre 2016. Parte di questa campagna di marketing è stata l’omaggio di 4,8 milioni di monete BCC sia alla comunità che agli investitori di criptovaluta.

Fase 2 – Era previsto per il primo trimestre del 2017. Ciò ha comportato il lancio del portafoglio BCC e del client desktop. Lo scopo di questo software era quello di consentire lo staking e l’estrazione di monete BCC.

Fase 3 – Nel secondo trimestre del 2017 Bitconnect ha pianificato di spingere il mining in tempo reale e lanciare lo staking pool. Bitconnect ha affermato che lo staking fosse un’incredibile opportunità per gli investitori. Semplicemente puntando le monete BCC in questo nuovo portafoglio, la prova dell’estrazione di stake assicurerebbe che i titolari avrebbero ottenuto un rendimento del 120% all’anno. Non è tutto … Il progetto intendeva anche spingere ulteriori elenchi di scambio anche durante questo trimestre.

Fase 4 – Il terzo trimestre del 2017 vedrebbe l’introduzione della “Smart Card” e una spinta verso l’adozione da parte dei commercianti della moneta BCC. In sostanza, la promessa era che la moneta BCC sarebbe stata spendibile con molti rivenditori diversi.

Segnali di pericolo di truffa: la famigerata piattaforma di prestito Bitconnect

Nel 2017, Bitconnect ha annunciato il lancio della sua piattaforma di prestito. Purtroppo, questo è quando BCC ha davvero iniziato a guadagnare trazione e attenzione. Tuttavia, tutti i segnali di pericolo di uno schema Ponzi erano chiari. Il sito web della criptovaluta ha iniziato a promettere investitori oltre il 480% di rendimenti all’anno in USD e un profitto garantito di oltre il 91%. Quel che è peggio, hanno promosso attivamente l’idea che fosse una scommessa unidirezionale, senza alcun rischio finanziario. 

Le spie avrebbero dovuto lampeggiare. Tieni presente che un rendimento dal 5% al ​​10% all’anno è considerato un rendimento solido nella maggior parte delle altre attività. Ma come ha fatto Bitconnect a spiegare queste preoccupazioni? Affermavano di avere uno speciale bot di trading, così buono che non poteva perdere.

La cosa peggiore di questa truffa è che non è mai stata fornita alcuna prova adeguata per dimostrare che il bot di trading sia realmente esistito. Gli investitori presumevano che esistesse e potessero fare ciò che era stato affermato.

Segnale di avvertimento n. 1: sono stati promessi rendimenti fenomenali

Quindi, ciò che è stato effettivamente promesso da Bitconnect?

Tabella dei rendimenti dei prestiti Bitconnect

L’interesse per il software di volatilità dipendeva dalle prestazioni del bot. Se è stato un buon mese, gli investitori potrebbero aspettarsi rendimenti fino al 40%. L’interesse giornaliero garantito ha iniziato a prendere piede solo per investimenti superiori a $ 1.010 ed è aumentato fino allo 0,25% al ​​giorno. In poche parole:

L’interesse del software di volatilità + l’interesse giornaliero = rendimento mensile

Questa truffa è riuscita a ingannare così tante persone a causa della bassa percentuale giornaliera pubblicizzata. Anche l’aumento delle società di prestito con anticipo sullo stipendio come Wonga potrebbe aver normalizzato le cifre degli interessi giornalieri elevati. Queste società operavano nel settore finanziario tradizionale, tuttavia, e facevano pagare fino a 0,80% di interesse giornaliero sui prestiti.  

Dopotutto, se hai prestato $ 10.010 a Bitconnect e hai ottenuto un tasso di interesse giornaliero garantito dello 0,25%, tutto d’un tratto potrebbe sembrare abbastanza ragionevole rispetto ai rendimenti che i prestatori di giorno di paga stavano generando.

Quali erano esattamente i rendimenti promessi?

  • 0,25% di interesse giornaliero capitalizzato per un anno = Rendimento del 91%.
  • Rendimento mensile del 40% composto per un anno = Rendimenti del 480%.

Quando i numeri si sono ridotti, Bitconnect era effettivamente promettente Rendimenti dal 91% al 571% un anno per gli utenti che investono più di $ 10.010.

Tuttavia, queste cifre provengono solo da individui che prestano i propri soldi. Il team BCC ha aggiunto ancora un altro modo per consentire alle persone di guadagnare denaro aggiuntivo. Come? Bene, BCC ha anche aperto un sistema di referral molto redditizio.

Grafico del programma di riferimento Bitconnect

Il programma di riferimento BCC

La prima cosa da sottolineare è che la grafica della struttura di affiliazione sembra esattamente una piramide. Come ha funzionato? Bene, se indirizzi direttamente qualcuno a Bitconnect, guadagnerai una percentuale dell’importo che ha investito sulla piattaforma di prestito. Quindi, se invii il tuo amico e ti hanno prestato $ 10,010, verresti pagato $ 700 in token BCC. Sembra piuttosto redditizio, vero? Bene, diventa ancora più folle. Se l’amico che hai presentato ha segnalato qualcun altro, guadagneresti il ​​3% del totale che questa persona ha investito nella piattaforma di prestito e così via, fino a sette livelli di referral.

Il punto è che queste percentuali di rinvio erano garantite. Quindi, se il bot di trading esistesse, in realtà avrebbe dovuto funzionare significativamente meglio dei guadagni garantiti giornalieri dello 0,25% pubblicizzati. Altrimenti, il programma di rinvio sarebbe del tutto insostenibile.

Statistiche: il problema dell’interesse composto

Se supponiamo che tu abbia prestato $ 10.010, ottenuto l’interesse giornaliero dello 0,25%, reinvestito tutto nella piattaforma di prestito, come sono i numeri?

  • 1 ° anno: Saldo di $ 24.901,94.
  • 2 ° anno: Saldo di $ 62.089,98.
  • 3 ° anno: Saldo di $ 154.637,64.
  • 4 ° anno: Saldo di $ 385.131,41.
  • 5 ° anno: Saldo di $ 959.185,60.
  • 6 ° anno: Saldo di $ 2.388.891,17.
  • 7 ° anno: Saldo di $ 5.949.631,68.
  • 8 ° anno: $ 14.817.802,28 mantovana.
  • 9 ° anno: Saldo di $ 36.904.345,72.
  • 10 ° anno: Saldo di $ 91.911.790,15.

Quindi, se hai investito $ 10.010 in Bitconnect e reinvestivi tutto nella piattaforma per 10 anni. Indovina, quanto saresti valso quasi 92 milioni di dollari entro la fine di esso. Questo presuppone che tu non abbia guadagnato alcuna commissione di segnalazione e che l’interesse raggiunto per il software di volatilità fosse dello 0% al mese.

Certo, 92 milioni di dollari non ti metteranno nemmeno nella lista dei ricchi di Forbes. In effetti, hai bisogno di una ricchezza totale di $ 1 miliardo per entrare nel 2124 persone più ricche del mondo. Tuttavia, ciò che Bitconnect stava promettendo è che per il costo di $ 10.010 tra 10 anni, potresti essere ricco come il rapper Drake (il cui patrimonio netto è stato stimato intorno $ 90 milioni).

Sembra troppo bello per essere vero vero?

Segnale di avvertimento n. 2: perché così tanto tempo per riavere il tuo capitale?

Quindi, prestare il tuo capitale per un determinato periodo di tempo può sembrare ragionevole. Tuttavia, praticamente ogni prodotto finanziario legittimo offre agli investitori un modo per riavere i propri soldi ogni volta che lo desiderano. Sì, potrebbe esserci una commissione associata al prelievo anticipato, ma in genere i prodotti finanziari legittimi offrono agli investitori questa opzione. Con Bitconnect, questa opzione non era disponibile. Era quasi come se volessero bloccare i tuoi soldi nel sistema BCC e ritardare l’inevitabile crollo dello schema Ponzi. In effetti, questo era esattamente quello che è successo.

Segnale di avvertimento n. 3: ortografia & Errori in inglese

La piattaforma di prestito BCC è stata annunciata per la prima volta sul sito Bitconnect. Il problema era che questo annuncio conteneva evidenti errori di ortografia. Qual è il problema della cattiva ortografia? Ebbene, qualsiasi grande azienda rispettabile farebbe controllare l’annuncio per verificare la presenza di errori prima della pubblicazione.

Grafico di prestito Bitconnect con errori di ortografia

Errori di ortografia relativi al prestito BCC

Per capire perché errori di base come questo potrebbero aiutare a identificare una truffa, è necessario entrare nella mente di un truffatore.

  • È improbabile che i progetti di truffa abbiano troppi dipendenti. Perché? Bene, a un certo punto lo schema andrà in pezzi e avere molti dipendenti lascia molti testimoni che possono parlare con la polizia.
  • Pagare i dipendenti è costoso. Perché i truffatori dovrebbero ridurre i loro profitti quando finalmente escono?

Segnale di avvertimento n. 4: il modello di business & Meccanica dello schema

Quindi, molte persone sono state portate a credere che avrebbero ottenuto rendimenti fenomenali investendo in uno speciale bot di trading. Quali avrebbero dovuto essere i segnali di pericolo?

I flussi di fondi della piattaforma di prestito dovevano funzionare in questo modo: l’utente invia Bitcoin per acquistare BCC > BCC è stata quindi convertita in USD per il prestito. Durante il periodo di esistenza di Bitconnects, la moneta BCC sembrava immune da qualsiasi reale ribasso del prezzo.

Grafico dei prezzi più alti di sempre di Bitconnect

Immagine tramite Coinmarketcap.com

Il grafico sopra sembra legittimo? Beh, non proprio se si considera come può essere generato un grafico dei prezzi di criptovaluta come questo. Quando si trattava di prestito, sembra abbastanza ovvio che Bitconnect non abbia mai scambiato le monete BCC con USD. Invece, si sono semplicemente seduti su di loro. Perché dovrebbero farlo? Ebbene, se Bitconnect fosse veramente in grado di convertire la moneta BCC in USD e riconvertirla in BCC per pagare gli investitori, allora avrebbe dovuto esserci una significativa pressione di vendita per BCC.

La truffa ha sostanzialmente portato a:

  • Gli investitori consegnano il loro Bitcoin a Bitconnect.
  • Bitconnect ha quindi trattenuto le monete BCC prestate e ridotto l’offerta circolante. Ciò significa che poiché più persone erano attratte dallo schema, stavano inseguendo un’offerta sempre più ridotta di monete BCC. Chiunque sappia qualcosa di economia saprà che una contrazione dell’offerta e una crescente domanda faranno aumentare i prezzi.

Anche gli investitori che hanno scelto di mettere in gioco le loro monete BCC hanno contribuito alla contrazione dell’offerta di monete negoziabili. Bitconnect ha essenzialmente creato due meccanismi altamente efficienti per estrarre le monete dalla fornitura negoziabile. Quando questo è stato combinato con un programma di referral altamente redditizio, i truffatori potevano sedersi e lasciare che gli altri aumentassero la domanda della loro criptovaluta.

Segnale di avvertimento n. 5: l’illusione che tutti stessero diventando ricchi

Uno dei motivi principali per cui la truffa Bitconnect è durata così a lungo e ha guadagnato così tanta trazione è stata l’illusione che tutti stessero facendo soldi a palate. La riduzione dell’offerta negoziabile di monete BCC e l’aumento della domanda attraverso un programma di affiliazione multilivello aggressivo ha fatto aumentare il prezzo della criptovaluta. Tuttavia, affinché la truffa rimanga operativa, gli aumenti di prezzo dei token BCC devono essere maggiori dei pagamenti di interessi effettuati. Quando i pagamenti degli interessi superano il prezzo delle monete BCC aumenta, è allora che la truffa cade a pezzi.

In precedenza, abbiamo mostrato come $ 10.010 reinvestiti in Bitconnect avrebbero portato a un saldo di circa $ 92 milioni in soli 10 anni. Il punto è che era inevitabile che la moneta BCC non potesse aumentare di valore e tenere il passo con i pagamenti degli interessi a tempo indeterminato. La lezione è: se sembra che tutti si stiano arricchendo, probabilmente stai guardando una truffa. Forse è davvero sorprendente che Bitconnect sia durato così a lungo.

Segnale di avvertimento n. 6: il trading BCC era altamente suscettibile alla manipolazione del mercato

Oltre l’85% del volume della moneta BCC era sullo scambio Bitconnect. Questo è in realtà un problema enorme in quanto Bitconnect deteneva una grande percentuale di monete e incentivava la rimozione di monete dalla fornitura negoziabile. Ciò ha creato una situazione in cui Bitconnect era in realtà il principale venditore di mercato di monete BCC. Quindi, come si può utilizzare questa situazione per manipolare i prezzi?

Bene, quando c’è una forte domanda per una criptovaluta e controlli la maggior parte del lato di vendita del libro degli ordini, puoi quindi piazzare ordini di vendita con limite sempre più alto. Affinché le persone potessero entrare nell’azione Bitconnect e ottenere quei folli ritorni, le persone erano costrette a pagare prezzi sempre più alti per le monete BCC.

Inoltre, tieni presente che Bitconnect ha preso il Bitcoin delle persone per acquistare monete BCC. Ciò significava anche che potevano iniettare ordini di acquisto di Bitcoin per supportare artificialmente il prezzo se ciò fosse stato richiesto.

Segnale di avvertimento n. 7: il bot di trading imbattibile

Grafica del bot di trading Bitconnect

Quello che devi chiederti è: questo team anonimo è così bravo da aver effettivamente creato un bot di trading che genera profitti ogni giorno? I mercati vanno su e giù e anche le menti più intelligenti come Goldman Sachs o JP Morgan non sono state in grado di creare un bot che generi profitti ogni giorno. In verità, era altrettanto probabile che Bitconnect costruisse un imbattibile bot di trading, così come lo è per qualcuno trasformare il piombo in oro.

Nei mercati liquidi, una caratteristica è che qualsiasi schema di investimento ha rendimenti decrescenti. Pensaci. Se tutti ci dessero 50 miliardi di dollari da investire in Bitcoin e dovessimo acquistare l’asset in un breve lasso di tempo, non c’è dubbio che questi ordini di acquisto aumenterebbero drasticamente il prezzo dell’asset. Questo è un esempio estremo, ma il principio è valido. Se questo bot di trading esistesse effettivamente, i rendimenti generati dovrebbero diminuire man mano che viene investito più denaro. Questo è il motivo principale per cui così tanti fondi di investimento a bassa capitalizzazione hanno limitazioni di capitale. Molto semplicemente, non possono generare un profitto se si investe troppo denaro in loro.

Tuttavia, il bot Bitconnect non ha avuto questo problema. Sembrava che BCC avesse la soluzione magica per generare un solido rendimento superiore allo 0,25% ogni giorno per una quantità infinita di denaro. Sfortunatamente, i mercati semplicemente non funzionano così.

Segnale di avvertimento n. 8: promozione aggressiva su YouTube

La prima cosa da chiarire è che c’era un numero significativo di Crypto YouTuber che hanno cercato di avvertire il proprio pubblico della truffa. Tuttavia, credi davvero che il denaro intelligente stia seguendo un noto YouTuber? Oppure è più probabile che:

  • Gli YouTuber vengono utilizzati dai truffatori per convincere molte persone ad entrare rapidamente nello schema Ponzi?
  • Gli utenti di YouTube vedono un’opportunità per guadagnare velocemente dal proprio pubblico.

Quattro YouTuber, in particolare, si sono distinti per la loro aggressiva promozione di Bitconnect. Forse non è una sorpresa che loro quattro non fossero affatto ben informati sulle criptovalute. La maggior parte delle persone con una conoscenza di base della criptovaluta potrebbe aver notato che i video promozionali non sono altro che una rapida presa di denaro. Il problema era che la maggior parte del pubblico di questi creatori di contenuti era completamente nuovo alla criptovaluta e questo li ha resi facili vittime dello schema Ponzi.

Allora, chi erano questi promotori di truffe di YouTube? Trevon James, Crypto Nick, Ryan Hildreth e Craig Grant. C’è ancora speranza per la giustizia, con i summenzionati YouTuber tutti coinvolti in una causa legale negli Stati Uniti.

Il crollo di Bitconnect

Bitconnect $ 2,6 miliardi di capitalizzazione di mercato su coinmarketcap.com

Immagine tramite Coinmarketcap.com

Il 7 gennaio 2018, la moneta BCC era praticamente ai massimi storici. Secondo Coinmarketcap, il progetto è stato valutato all’incredibile cifra di $ 2,6 miliardi e la moneta BCC è stata scambiata per $ 432 per moneta.

Misteriosamente, il prezzo della moneta BCC ha iniziato a scendere in caduta libera. Entro il 15 gennaio 2018, la criptovaluta veniva scambiata a soli $ 290 per moneta. Esatto, i titolari di BCC hanno perso il 33% del valore in USD delle loro monete in poco più di una settimana.

Il 16 gennaio 2018, Bitconnect ha annunciato al mondo che avrebbero chiuso immediatamente la piattaforma di prestito e che l’exchange sarebbe stato chiuso solo cinque giorni dopo. All’improvviso gli investitori si sono resi conto che Bitconnect era un gigantesco schema Ponzi e questo era l’equipaggio di BCC che si precipitava verso le uscite. Ora aveva senso il motivo per cui il prezzo di BCC è diminuito così bruscamente durante l’ultima settimana: quelli all’interno stavano scaricando le loro monete sul mercato.

Quello che è successo dopo è stato il più grande bagno di sangue nella storia delle criptovalute. Nel corso di quattro giorni, la moneta BCC è passata da $ 290 per moneta il 15, a soli $ 25,91 il 18 gennaio. Si tratta di un calo del prezzo di oltre il 90%.

La cosa spaventosa della truffa Bitconnect è che BCC ha continuato a essere scambiato su alcune borse fino all’11 agosto 2018, quando è stato finalmente rimosso da ogni scambio nel mondo. L’ultimo scambio di monete BCC in assoluto è stato effettuato per $ 0,68, una cifra sorprendentemente alta dato che il suo valore era zero. Al momento del delisting, Bitconnect aveva ancora una capitalizzazione di mercato di $ 6,69 milioni., Questo dimostra quanto sia difficile uccidere veramente una criptovaluta, truffa o meno.

Grafico del prezzo delle monete BCC

Immagine tramite Coinmarketcap.com

Qual era la scusa di Bitconnect?

Nell’annuncio di BCC del 16 gennaio, hanno citato i seguenti motivi per la chiusura della piattaforma.

Motivo ufficiale per la chiusura di Bitconnect

Annuncio del 16 gennaio della BCC

Le scuse semplicemente non tornavano.

  1. Cattiva stampa: Non dovrebbe influire sull’imbattibile bot di trading creato dai geni di Bitconnect. L’unica cosa che fa la cattiva stampa è ridurre il numero di nuovi depositanti nella piattaforma di prestito Bitconnect.
  2. Cessare e desistere: Questi ordini sono stati emessi dalle autorità statunitensi. Tuttavia, BCC è stata effettivamente registrata come società britannica ad Ashford.
  3. DDoS: Tla sua sembra una scusa eccezionalmente debole visto che i geni di Bitconnect affermavano di avere il know-how tecnico per rendere il primo bot di trading imbattibile al mondo. Se avessero talento, allora gli attacchi DDos avrebbero dovuto essere una passeggiata nel parco da affrontare.

In seguito

Un pensiero che fa riflettere è che circa 1,5 milioni di persone hanno perso i loro soldi nella truffa di Bitconnect. Alcuni di loro avevano perso i risparmi di una vita intera. Non è un caso che il sub-Reddit di Bitconnect avesse la hotline per i suicidi come uno dei thread principali.

Le persone si sono davvero tolte la vita a causa di questa truffa? Probabilmente sì. Per quanto sia straziante vedere YouTuber come “Real Estate Student” sfogarsi su YouTube, le persone più a rischio sono probabilmente quelle silenziose. Il vero costo umano di Bitconnect probabilmente non sarà mai conosciuto. Quello che è certo è che BCC ha ferito centinaia di migliaia di persone.

Un capitolo aggiuntivo in questa vergognosa storia è stato il modo in cui così tanti nella comunità delle criptovalute hanno preso in giro coloro che hanno perso i loro soldi. Sembrava che si trattasse solo di prendere a calci le persone distrutte quando erano a terra e ansimavano.

Le persone prendono in giro le vittime di Bitconnect

Alcuni potrebbero etichettare questo tipo di commenti come “scherzi”. Tuttavia, considera solo che queste persone sono state sfruttate totalmente. Cosa avevano davvero fatto di sbagliato? La verità è che chiunque può cadere in una truffa. Sì, alcuni potrebbero dire che c’erano così tante bandiere rosse che era un’ovvia truffa, ma ciò non giustifica una mancanza di compassione nei confronti delle persone che sono state ingannate.

Chi c’era dietro la truffa Bitconnect?

Organigramma Bitconnect

Il grafico sopra mostra la struttura organizzativa nota di Bitconnect e dei suoi rappresentanti chiave. Sì, il nome e la vergogna di questi truffatori sono perfettamente giustificati. Tuttavia, riserva un pensiero a Madeline Bigatton, la moglie di John Bigatton, il direttore di Bitconnect delle promozioni australiane.

Il 25 marzo 2018, Madeline ha accompagnato i suoi figli a scuola e non è mai stata più vista. La sua macchina è stata scoperta vuota dalla polizia. La mamma di Sydney e suo marito avevano ricevuto minacce di morte persistenti sin dalla caduta della BCC. Queste minacce sono state eseguite contro i membri della famiglia dei truffatori di Bitconnect?

Non c’è dubbio che BCC abbia rovinato la vita di molte persone: i truffatori stessi, le loro famiglie e la comunità di cui hanno approfittato.

Era quella la fine della storia di Bitconnect?

Incredibilmente no. Appena un giorno dopo l’annunciata chiusura di Bitconnect, la banda aveva escogitato un altro schema per cercare di truffare di nuovo le persone. Non è uno scherzo, Bitconnect X ICO era in pieno svolgimento.

Bitconnect annuncia lo sconto BCC per Bitconnect X ICO

Sconto BCC per Bitconnect X ICO

I truffatori di bitconnect stavano gentilmente offrendo agli investitori la possibilità di pagare un enorme premio rispetto al valore attuale delle monete BCC per chiedere “scusa” alla comunità. Quindi, quanto voleva raccogliere il secondo schema Ponzi nei finanziamenti ICO? $ 500 milioni. Non stiamo scherzando.

Inutile dire che Bitconnect X è stato un ICO completamente fallito. Tuttavia, immaginiamo che alcune persone disperate abbiano perso ancora più soldi in questa seconda truffa.

Che succede con BCC ora?

Realisticamente, gli investitori non riavranno indietro i loro soldi. Perchè è questo? Bene, BCC ha creato un’enorme rete di diverse società registrate in diversi paradisi fiscali e il denaro è quasi irrintracciabile. Questo livello di offuscamento mostra solo come sapevano esattamente cosa stavano facendo. Tutto ciò che gli investitori BCC possono sperare per ora è che le menti note dietro Bitconnect saranno assicurate alla giustizia. Molteplici azioni legali sono ancora in corso e questo include il perseguimento dei principali YouTuber che hanno promosso questo schema Ponzi al loro pubblico.

Parola finale

Lo schema BCC Ponzi è attualmente la più grande truffa nella storia delle criptovalute. Non c’è dubbio che la truffa abbia offuscato la criptovaluta e la verità è che molte delle persone colpite non torneranno mai più in questo mercato.

La truffa di bitconnect dimostra solo perché tutti dovrebbero fare la dovuta diligenza prima di acquistare qualsiasi criptovaluta. Il problema con BCC era che la crittografia era completamente nuova per molte di queste persone e francamente non capivano a cosa si stavano iscrivendo. Ecco perché ogni appassionato di criptovaluta ha la responsabilità di gridare ad alta voce se sospetta una truffa.

Si spera che dopo aver letto questo articolo sarai in una forma migliore per individuare una truffa e risparmiare i tuoi soldi. Se sospetti che un progetto di criptovaluta stia facendo cose losche, invia un’email [email protected]. Lo esaminerò personalmente e se qualcosa non va bene con il presunto progetto, scriveremo un articolo al riguardo e spargeremo la voce.

Previous Post
Análise de Trusted CyberDice 2021
Next Post
Обрати в търговията с биткойни 2018: Уроци, които трябва да се научат